Eleonora Abbagnato: "Ho avuto la fortuna di incontrare un marito perfetto"

Eleonora Abbagnato protagonista dell'ultimo appuntamento de La Ricetta della Felicità su La5

La prima edizione del nuovo format sul think positive La ricetta della felicità si conclude con l’etoile dell’Opéra di Parigi Eleonora Abbagnato, protagonista dell’ultima puntata in onda, domani, giovedì 20 novembre su La5 in seconda serata.

La ballerina siciliana che, sin dall’infanzia ha dimostrato di avere le idee chiare sul suo futuro, non ha nascosto i sacrifici che ha dovuto affrontare per affermarsi a livello internazionale. Ha lasciato la sua terra, ha inseguito la carriera artistica ed, inoltre, è riuscita a conciliare anche la famiglia e il matrimonio con il calciatore Federico Balzaretti, con il quale è sposata dal 2011:

Quando mi metto in testa qualcosa devo ottenerla. Così come diventare etoile o essere mamma. E ho avuto la fortuna di incontrare un marito perfetto, che capisce il mio lavoro e le difficoltà. La mia famiglia e il mio lavoro viaggiano insieme.

eleonora abbagnato

L’intervista ad Eleonoara Abbagnato, inoltre, è arricchita dai contributi di Pippo Baudo, che la conobbe tramite il coreografo Gino Landi e che, a soli 10 anni, la coinvolse per la prima volta in un programma tv, e dell’attore Giorgio Pasotti.

Il programma – che parte dall’idea di Lancôme di regalare a tutte le donne la possibilità di essere più felici attraverso un percorso unico, influenzando il proprio benessere, l’autostima, la serenità – si sviluppa ispirandosi agli studi sull’Authentic Happiness descritta all’interno del panorama della Psicologia Positiva e al suo fondatore americano, il Prof. Martin Seligman e sostenitore dell'importanza dei pensieri positivi sul proprio stato psicofisico. Se una percentuale della nostra felicità dipende da fattori incontrollati e indeterminati, una buona parte, invece, arriva proprio da come decidiamo di affrontare la vita e dalla nostra predisposizione, appunto all'ottimismo.

Nel corso di questo ciclo di 6 ritratti in rosa sono state raccontate anche storie di donne non famose che, grazie al proprio pensiero positivo, hanno raggiunto la loro serenità e appagamento. Percorsi molto diversi tra loro, ma accomunati dal raggiungimento dell’essenza di vivere bene con se stessi e con gli altri e dalla consapevolezza di aver individuato il percorso giusto per essere felici.

 

  • shares
  • Mail