Marco Baldini, l'ex moglie: "Quanta ipocrisia nei suoi confronti"

Tra le interviste sui giornali e in tv di Baldini, ne spunta anche una della sua ex moglie, che punta il dito contro i falsi amici.

Nell'ultima settimana non si fa altro che parlare di Marco Baldini e della sua difficile situazione debitoria che lo ha anche costretto ad abbandonare la trasmissione radiofonica con Fiorello. Si susseguono interviste su giornali, riviste e tv, e il succo del discorso è sempre lo stesso: l'uomo ha bisogno di soldi e di lavorare per onorare i suoi debiti, ma ha anche necessità di ritrovare la giusta serenità per affrontare gli impegni lavorativi.

Mentre altri settimanali, oggi, concedono ampio spazio a Baldini, Diva e Donna raccoglie lo sfogo dell'ex moglie Stefania Lillo, dalla quale il conduttore si è separato tre anni fa per tenerla lontana dai suoi problemi, e lei si mostra subito molto diretta nei confronti dei 'falsi amici':

Ma quanta ipocrisia nei confronti di Marco... Ho sentito molti "mi dispiace". Ma per favore! Le persone di solito si aiutano in vita. È accaduto lo stesso a Califano: al funerale tutti lo hanno pianto, ma prima lo hanno evitato come la peste per anni.

A chi si riferisca, ovviamente, non è dato saperlo. Una cosa è certa, lei non lo vuole abbandonare a se stesso:

Non ho altri pensieri, se non una preoccupazione umana nei confronti di Marco. Io, che dovrei essere l'unica a puntare il dito, non lo farò mai: mi schiero dalla sua parte. Le persone non si lasciano a se stesse, ma si aiutano, a prescindere dagli errori che hanno commesso... In queste situazioni girarsi dall'altra parte e dire "mi dispiace" è meschino... Il fatto che Marco abbia lasciato il programma radiofonico è del tutto secondario. Non sono queste le cose importanti, ma mi rendo conto che viviamo in un mondo in cui la gente si preoccupa quasi sempre del proprio orto... Marco ora avrebbe bisogno di sostegno. Ma è una situazione delicata, perché capisco che venga spontaneo dire "Si è rovinato da solo e da solo deve uscirne". Sarò una mosca bianca, ma per me questa non è una giustificazione valida per voltarsi dall'altra parte o puntare il dito... Ognuno di noi sa in cuor suo quanto ha fatto per Marco e quanto invece avrebbe potuto fare. Perciò guardiamoci dentro.

marco-baldini

Un lungo sfogo che si accompagna a quelli dell'ex marito, che su Chi spiega:

Non credo sia una situazione risolvibile, vado avanti come un matto e non posso contare sugli altri. Punto solo su me stesso... Mi hanno voltato tutti le spalle e i pochi amici che ho non sono abbienti.

L'unica soluzione sembra trovare un lavoro ben remunerato:

Se mi offrissero un lavoro che mi permette di risolvere la mia situazione economica lo prenderei al volo.


Intanto, al settimanale Oggi, dice che - data la sua fama - è difficile trovare qualcuno che investa su di lui:

Ci vorrebbe qualcuno che si fidasse di me, sanasse la mia situazione e investisse sul mio talento. Ma con la fama che ho, nessuno ne ha voglia né coraggio.

A chi insinua che, alla base del suo addio al programma radiofonico di Radio1, ci siano dissidi con Fiorello replica:

Mai avuto scontri con Rosario, che conosco da più di vent'anni. Gli ho detto che non ce la facevo più e lui ha rispettato la mia decisione. [Lui mi ha aiutato] ma con i soldi mai. Mettiamo le cose in chiaro, sennò poi sembra che ho un altro creditore! Diciamo che ci siamo aiutati a vicenda. Lui mi ha sempre offerto opportunità di lavoro e di questo lo ringrazio. Ma io ci ho sempre messo del mio, non è stata elemosina.

Ospite ieri sera da Bruno Vespa a Porta a Porta, dove ha ribadito la sua posizione e raccontato nel dettaglio i suoi problemi, Baldini ha spiegato che la cifra necessaria per riacquistare un po' di serenità non è poi così elevata:

Già con 100 mila euro la situazione si alleggerirebbe molto, riuscirei a saldare con 5 - 6 creditori, quelli più disperati. Non è una grossa cifra.

E ha anche qualche idea su come potrebbe racimolarla:

Mi propongo come testimonial di una banca per una pubblicità: magari potrebbero usarmi dicendo "Se prestiamo i soldi a uno come lui, li prestiamo a tutti".

Una battuta, la sua, ma chissà che non gli apra davvero nuove possibilità lavorative.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: