Star contro il virus dell'ebola: il video della One Campaign

Tante celebrità richiamano i politici all'ordine: "Bisogna agire"

Schermata 2014-11-19 alle 16.43.40

Ben Affleck, Matt Damon e Vincent Cassel sono solo alcuni dei protagonisti del nuovo video pubblicato dalla One Campaign, l’associazione con finalità umanitarie co-fondata da Bono degli U2 (quello vero). Il filmato, che mischia volti familiari a sconosciuti, tutti accomunati dal rigoroso silenzio esibito in favore di telecamera, mira a richiamare l’attenzione dell'opinione pubblica sulla diffusione del virus dell’ebola in paesi come Liberia, Sierra Leone e Guinea.

Il video è accompagnato da un messaggio di sprono rivolto a tutti i capi di governo.

Il mondo ha aspettato troppo a lungo per dare una risposta all’ebola. Il virus dell'ebola sta devastando l’Africa occidentale. E ogni giorno che passiamo ad aspettare - che le risorse arrivino sul luogo, che infermiere e dottori vengano stanziati, che i servizi medici distrutti siano ricostruiti - altre persone muoiono. I leader di tutte le nazioni, non solo i soliti sospetti, devono smettere di aspettare e darsi da fare.

Fra gli altri nomi coinvolti nella campagna di sensibilizzazione, ci sono anche Morgan Freeman, Will Ferrell, Connie Britton, Ellie Goulding, Akon, Thandie Newton. E ancora, il calciatore tedesco Per Mertesacker, il cantante congolese Fally Ipupa e la cantante beninese Angelique Kidjo.

Alla campagna è abbinata una petizione indirizzata ai leader mondiale affinché fermino la diffusione del virus e si impegnino a costruire sistemi sanitari capaci di impedire il ripetersi di epidemie del genere. Lo scopo è quello di raggiungere 250mila firme (potete apporre la vostra qui).

  • shares
  • Mail