X-Factor Uk: Andrea Faustini è vergine

''Sono Bridget Jones al maschile: impacciato, non ne azzecco una. Però la forma fisica non è mai stato un problema: so' sempre stato orgoglioso della mia panza, guadagnata co' anni di carboidrati''. Parla Andrea Faustini

Televisivamente parlando è 'nato' in Italia all'ombra di Antonella Clerici, per poi crescere, maturare, emigrare in Inghilterra e fare impazzire gli inglesi. Ad X-Factor Uk, l'unico ed originale che tra i tanti cantanti gettati nel mercato ha 'formato' gli One Direction, sono infatti tutti estasiati dall'italiano Andrea Faustini, 6 anni fa bimbo di Ti lascio una canzone ed oggi tra i favoriti dei bookmakers per la vittoria del celebre talent show.

Protetto dalla coach Mel B, ex Spice, Andrea ha scatenato non poche standing ovation da quando è salito su quel palco, per un'avventura nata quasi per caso, come raccontato dallo stresso Faustini sulle pagine di Vanity Fair:


'A gennaio compilai l'iscrizione sul sito: dicevano che avrei dovuto ricevere notizie a febbraio, ma non ne seppi più nulla e persi le speranze. Poi il 7 aprile mi invarono la convocazione per il 13: ero in Inghilterra con i miei ma la lessi solo 4 giorni dopo. Partii all'una di notte e alle 5 di mattina ero in fila per il provino'.

"Frozen" Celebrity Singalong - Red Carpet Arrivals

Ma come mai l'Inghilterra e non l'Italia?


'Negli ultimi 4 anni mi sono presentato 3 volte ai provini di X-Factor Italia e tre volte mi hanno rimandato a casa, ma quest'anno sono arrivato ai giudici ricevendo 4 sì: a distanza di due giorni, però, ho fatto l'audizione a Londra, ho avuto 4 sì anche qui e a quel punto la scelta è stata mia'.

Discorso che non fa una piega, ci verrebbe da dire, anche perché Andrea, con l'inglese, se la cava. Anche se...


'Ogni tanto prendo strafalcioni, se non capisco rido. L'altro giorno un ragazzo mi ha chiesto un accendino, non ho capito una mazza e ho fatto 'eh eh'. Quel poveraccio aspettava che je davo l'accendino e io manco fumo'.

Lontano dal cliché del ragazzo palestrato e piaciente, Andrea è orgoglioso dei propri kg di troppo. Tanto da rivendicarli con orgoglio.


'Sono Bridget Jones al maschile: impacciato, non ne azzecco una. Però la forma fisica non è mai stato un problema: so' sempre stato orgoglioso della mia panza, guadagnata co' anni di carboidrati'.

E l'amore, invece. Batte per qualcuno il cuore del Faustini?


'L'amore è una cosa che non ho mai cercato e mai è arrivato. Non ho ancora trovato la persona speciale adatta a me. Io vergine? Se in vent'anni non mi sono mai innamorato'.

Vabbè. Come se sesso e amore andassero sempre e comunque a braccetto. Andrè, detto alla romana per ricalcare le tue risposte a questa intervista, ma de che stamo a parlà?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail