I 40 anni di Amy Adams: "Non mi sento ancora grande"

L'attrice americana si racconta ai microfoni di Vogue


40 anni e non sentirli. Amy Adams ha rivelato di non aver vissuto nel miglior dei modi il raggiungimento dei fatidici 'anta'. Intervistata da Vogue, che proprio a lei ha dedicato la copertina del prossimo numero, l'attrice americana ha spiegato di non aver timore del tempo che passa: tutt'altro. La paura di Amy è quella di rimanere...piccola.

Ho 40 anni e ancora non mi importa cosa le persone pensano di te. Non faccio ancora il bucato, quindi non ho mai nulla da mettermi. Non sono un'adulta e sentivo che lo sarei dovuta diventare a quest'età.

Ricordando i festeggiamenti di quel fatidico giorno - è nata il 20 agosto - la star di American Hustle ha spiegato così le sue sensazioni:

Non è che mi dicevo: "Oh, sto diventando vecchia e adesso perderò la parte di me che è più vivace". Più che altro ero delusa da me stessa. È stato terribile.

Amy Adams

Nata a Vicenza a metà degli anni '70, quando il padre era di stanza nella base americana del capoluogo veneto, Amy Adams è riuscita ad affermarsi come una delle attrici più importanti della sua generazione. Nel 2005 si fece notare grazie alla straordinaria performance fornita nel film indipendente Junebug: un'interpretazione che le valse la prima delle sue cinque nomination all'Oscar. Un meritato riconoscimento dopo una lunga e faticosa gavetta.

C'era questa serie televisiva chiamata Grosse Pointe da cui mi licenziarono. Probabilmente avevo fatto schifo. Era il mio secondo anno a Los Angeles. Mi ingaggiarono per due episodi pilota e mi licenziarono da entrambi. Il produttore mi chiamò e disse: "Proprio non va". E io: "Sì, lo so. L'avevo capito". Il mio avvocato mi chiamò e disse: Già il solo fatto di avere due show in questo periodo è straordinario. Stai facendo qualcosa di giusto". Lo ringrazio tutte le volte per quella chiamata.

Il resto, a partire da The Fighter e The Master, è storia. Per rivederla sul grande schermo, in Italia dovremo aspettare il 1º gennaio 2015, giorno in cui verrà distribuito in sala il nuovo film di Tim Burton, Big Eyes.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail