Grande Fratello, Valentina Acciardi presenta il libro "Mi riprendo la vita con una mano sola"

L'ex gieffina è stata intervistata da Verissimo.

Valentina Acciardi, una delle concorrenti dell'ultima edizione andata in onda del Grande Fratello, è stata intervistata durante la puntata odierna di Verissimo. La 34enne di Torino, a cui è stato amputato un braccio, 11 anni fa, dopo un incidente automobilistico, ha presentato il suo libro dal titolo Mi riprendo la vita con una mano sola.

Valentina ha voluto condividere la sua esperienza di vita, ribadendo quel messaggio che l'ha spinta a provare l'avventura nella casa più spiata d'Italia: un'invalidità non deve essere invalidante in una società civile.

L'ex gieffina ha voluto scrivere un libro per ricalcare le orme di Alex Zanardi, l'ex pilota automobilistico a cui sono stati amputati entrambi gli arti inferiori, che Valentina ha definito il suo "psicologo":

Dopo il GF, avevo questo sogno di scrivere un libro. Quando ebbi l'incidente, il mio più grande psicologo fu Alex Zanardi, il suo libro fu fondamentale. Una volta uscita dalla casa, ho ricevuto tante lettere, ho trovato tante persone che volevano condividere con me la loro esperienza. In tanti, mi hanno scritto che io sono forte, che io ho una forza che loro non hanno... In realtà, io voglio far capire che per me sono passati 11 anni e anche io ho vissuto momenti difficili per elaborare un evento così doloroso. Ci sono diversi step da affrontare.

Valentina Acciardi ha smentito una sua presunta dichiarazione secondo la quale avrebbe accusato il GF di aver strumentalizzato la sua storia. Valentina ha dichiarato che, durante la sua esperienza televisiva, non si è verificata nessuna strumentalizzazione:

La mia storia non è stata strumentalizzata. Io ho fatto di tutto per non strumentalizzare questa cosa. Anche quando ho avuto difficoltà, non ho mai calcato la mano. Non ero entrata in casa per quello. Ero entrata per mostrare a tutti che si può tranquillamente vivere in società. Mi sono esposta per questo motivo. Un'invalidità non è invalidante. Voglio buttare giù queste barriere.

valentina acciardi verissimo

Tornando al libro, la Acciardi ha dichiarato che il capitolo più difficile da scrivere è stato naturalmente quello relativo all'incidente:

Il capitolo più difficile da scrivere è stato quello dell'incidente. Mio fratello mi ha aiutato molto. Non mi ricordavo tutto. Sono stati giorni duri per la mia famiglia. Scrivendo l'episodio, ti rendi conto di quanti particolari avevo rimosso.

Valentina Acciardi si è anche complimentata con Giusy Versace, l'atleta paralimpica attuale concorrente di Ballando con le Stelle.

  • shares
  • Mail