Ballando con le Stelle 2014, Samanta Togni si racconta: sono diventata mamma a 20 anni

'Avevo 20 anni ma volevo diventare mamma e mio figlio è sempre stata la mia priorità'. Parla Samanta Togni. La title="Ballando con le Stelle, diretta del 15 novembre 2014">Ballando con le Stelle, 15 novembre 2014, la diretta

E' forse la più sensuale delle insegnanti di Ballando con le Stelle, tanto da comporre con Giulio Berruti una coppia da urlo. La 33enne Samanta Togni è ormai una veterana del programma Rai, avendo partecipato a tutte le edizioni, con la danza che le ha fatto letteralmente da scuola di vita, come confessato sulle pagine di Confidenze. Ma la Togni privata, lontana dalla tv e dai concorrenti del programma, com'è?

"Lo confesso, sono un po' maschia. Mi piace il compagno che si prende cura di me, ma alla fine cerco sempre di cavarmela da sola. Non riesco a farmi guidare, tendo a decidere da sola della mia vita".

E il fidanzato Daniel Mai, 31 anni e personal trainer, come vede questa perenne vicinanza di Berruti?

"E' sereno. Questo è il mio lavoro, la vita la condivido con lui. Certo, a volte ci sono insinuazioni di gossip che ci infastidiscono, ma Daniele è un ragazzo intelligente e non si fa influenzare".

Schermata-2014-10-04-a-22.58.02-620x348

Nel passato della Togni, per chi non lo sapesse, anche un matrimonio fallito e soprattutto un figlio, Edoardo, avuto da giovanissima:


"Avevo 20 anni ma volevo diventare mamma e mio figlio è sempre stata la mia priorità. Ora è in piena preadolescenza, preso da amici, basket e chitarra elettrica. E' molto talentuoso e spero che la musica possa diventare il suo lavoro. Noi parliamo tantissimo e abbiamo un rapporto aperto, giocoso. Edoardo è anche il mio primo fan, mi segue sempre e commentiamo insieme esibizioni e giudizi. Però non ha voluto prendere lezioni di ballo: ha una specie di blocco, credo che voglia trovare una strada sua. Quando è nato per due anni ho mollato tutto perché non credo che basti la qualità del tempo: quando sono piccoli ai bambini serve anche la quantità. Viviamo in simbiosi e anche oggi mio figlio sa che nessuno può distogliermi da lui".

E il rapporto tra Edorardo e Daniele, il nuovo compagno di Samanta?


"Si sono conosciuti, ora faremo un passo alla volta. Anche Daniele ha una figlia, di tre anni: costruiremo i rapporti con i tempi giusti".

Un'unione, quella tra Samanta e Daniele, così esplosa:


"Stiamo insieme da 15 mesi ma ci siamo incontrati sette anni fa a un ballo delle debuttanti: io ero lì per le coreografie, lui era uno dei cadetti (fa parte del gruppo sportivo dell'Aeronautica Militare). Per anni non ci siamo visti ne' sentiti, poi un giorno lui mi ha contattata tramite Facebook e mi sono ricordata chi era. Abbiamo continuato a scrivrci per mesi, poi ci siamo incontrati. Di lui mi piace la sua sensibilità quasi femminile. Dice che essendo cresciuto con la madre e la sorella capisce il punto di vista delle donne. Ed è vero. Dietro un aspetto rude e deciso ha un cuore dolcissimo".

  • shares
  • Mail