Robin Wright e Ben Foster: è già tutto finito

Robin Wright ha salutato Ben Foster. Niente 3° matrimonio per l'attrice

Incredibile ma vero. Promessi sposi da mesi, Robin Wright e Ben Foster si sarebbero detti addio 3 anni dopo il primo incontro, avenuto sul set di Rampart, film del 2011. Per la meravigliosa protagonista di House of Cards - Gli intrighi del potere, arrivata alla sua 3° stagione, non sarà quindi 3° matrimonio.


'Robin era convinta delle nozze, ma poi i loro impegni sono diventati troppo inconciliabili e ha capito che non era la cosa più giusta da fare. La distanza è stata semplicemente troppa. Ben era anche piuttosto immaturo e lei non poteva più tollerarlo'.

The Weinstein Company's 2014 Golden Globe Awards After Party - Arrivals

Queste le parole spifferate da una fonte ad Us Weekly, con i due attori distanti migliaia di chilometri a causa dei propri impegni lavorativi. Per la Wright, come detto, le riprese della serie Netflix, mentre per Foster la produzione teatrale A Streetcar Named Desire, andata in scena a Londra. Nel passato sentimentale dell'attrice due matrimoni e due divorzi.

Il primo con Dane Witherspoon, suo marito dal 1986 al 1988. Il secondo con Sean Penn, suo sposo dal 1996 al 2007. La coppia ha avuto anche due figli, Dylan (1991) e Hopper (1993). Pochi mesi fa, quando si diffuse la voce di un fidanzamento ufficiale, la Wright aveva così commentato il proprio rapporto d'amore con Foster:


"Nessuno mi aveva mai chiesto di uscire per un appuntamento romantico. Sono stata sposata per tutta la vita! E anche prima nessuno mi aveva mai proposto nulla del genere. Io e Ben abbiano una meravigliosa connessione. Non so come altro descriverla".

E infatti...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: