Lorenzo Crespi: "Mio padre è morto, voglio fare pace con Milly Carlucci"

Lorenzo Crespi, in collegamento a Domenica Live, racconta la sua rinascita nonostante la morte del padre.

Ospite d'onore della puntata odierna di Domenica Live è stato Lorenzo Crespi che, fortunatamente, sembra essersi ripreso, sia fisicamente che psicologicamente, dalla brutta malattia che l'aveva colpito. Oggi ha fatto due chiacchiere in collegamento con Barbara d'Urso dalla sua casa di Messina dove è tornato per via di una disgrazia: il padre è morto un mese fa.

Schermata 2014-11-09 alle 18.01.44

Mio padre se ne è andato di notte a sessantasei anni per un'insufficienza respiratoria. Sono venuto qui a Messina per sbrigare le ultime cose.

L'attore, però, ormai si è ristabilito e non vede l'ora di tornare nella comunità romana dove ormai presta servizio da qualche mese a questa parte:

Non vedo l'ora di tornare a Roma per continuare ad aiutare la comunità di ragazzi con cui sto collaborando. Tutti noi, anche chi se la passa bene, sente il bisogno di avere un angelo, qualcuno che li protegga. Io invece penso che ognuno di noi debba essere l'angelo di qualcun altro. Io sono l'angelo del mio angelo.

Crespi sembrava avere un rapporto particolarmente conflittuale con Messina, la sua città natale, che diceva di aver vissuto come una specie di Alcatraz nel periodo della sua malattia. In realtà il problema di Lorenzo non era con la

Io sono siciliano di sette generazioni, mi fa un bell'effetto essere tornato a casa. Ero andato via perché non ne potevo più di alcune persone. Io ho dato molto a questa città e ho ricevuto tanto. La gente cattiva ora è sparita dal mio cancello. Tutto quello che ho appartiene ai miei ragazzi, a mia madre e al mio cane. Sono a Messina da un mese, mamma sta bene e spero stia bene per sempre perché ho bisogno che lei sia in salute per far bene a Roma.


Lorenzo Crespi racconta di essersi ripreso anche grazie all'attività fisica ma soprattutto al lavoro presso la già citata comunità romana. Ma cosa fa precisamente da quelle parti?

Mi occupo di lavoro fisici, sicuramente. Qualsiasi cosa c'è da fare, io ci sono. Pulisco tutto quello che c'è da pulire a livello di erba, di prato. Io sono in tutte la attività che si fanno lì dentro.

Infine l'appello a Milly Carlucci: Crespi vuole chiedere scusa e chiarirsi con la conduttrice di Ballando con le Stelle, programma a cui anche lui aveva partecipato sollevando moltissime polemiche:

Nella vita ognuno di noi fa moltissimi errori, l'importante è capirli e avere la volontà di rimediare. Questo è ciò che cerco di far capire ai ragazzi della comunità e finalmente ci sono arrivato anche io, sono pronto.



  • shares
  • Mail