Josh Hutcherson sogna il cannibalismo

Josh Hutcherson spiega il perché non ci sia mai stato niente con Jennifer Lawrence

Meno di un mese fa al Festival Internazionale del Film di Roma per la gioia di centinaia di giovanissime accalcate a bordo red carpet per poterlo anche solo sfiorare con lo sguardo, Josh Hutcherson prepara il ritorno in sala grazie ad Hunger Games: il Canto della Rivolta - Parte 1, film che lo vedrà ancora una volta indossare gli abiti di Peeta Mellark.

Per l'occasione il giovane divo, che recita dall'età di 11 anni, oggi ne ha 22, si è lasciato andare a bizzarre dichiarazioni su GQ. Perché l'attore ha confessato il proprio desiderio più nascosto e proibito. Che fa rima con cannibalismo.


'Non vorrei mai che qualcuno morisse per soddisfare il mio desiderio di provare la carne umana, ma se dovesse accadere per cause naturali e non fosse così proibito... beh sarei curioso! Vorrei conoscerne il sapore. Allo stesso modo come sono curioso di sapere che sapore ha la carne dei piccioni. Alla fine siamo tutti animali'.

ITALY-ROME-CINEMA-FESTIVAL

L'uomo come un piccione? Oddio. Strano accostamento. Per mangiare della carne di piccione, tra le altre cose, basterebbe andare in Toscana dove fanno dell'ottimo piccione, da leccarsi i baffi, cancellando così il desiderio di sgranocchiare un piede umano. Attualmente accoppiato con Claudia Traisac, compagna di set nel film 'Escobar: Paradise Lost', Josh ha poi per l'ennesima volta smentito qualsiasi illazione sul rapporto lavorativo con Jennifer Lawrence, suo 'amore platonico' solo e soltanto in sala.


"Dal momento in cui ci siamo conosciuti ci siamo subito capiti. Se fossimo attratti fisicamente l'uno adll'altra sarebbe la relazione più intensa del mondo. Ma non c'è mai stato nemmeno l'ombra di tutto ciò tra di noi. È stato come se fossimo fratello e sorella fin dall'inizio'.

Che la Lawrence già conoscesse i desideri proibiti di Hutcherson, tanto da tenersene giustamente alla larga?

Fonte: Metro.co.uk

  • shares
  • Mail