Paola Perego: "Ho vissuto un'adolescenza scatenata"

La conduttrice si racconta a Confidenze.

In tv Paola Perego appare sempre molto controllata, talvolta criticata e definita "algida","fredda". Ma nelle interviste spesso vien fuori una versione inedita dei personaggi televisivi ed è forse proprio questo il caso anche della conduttrice di Domenica In.

Infatti la Perego ha rilasciato a Confidenze una serie di dichiarazioni che riguardano la sua infanzia e la sua adolescenza, raccontando aneddoti inediti come ad esempio il fatto che da bambina non sognava le luci dello spettacolo:

Macché, ero timidissima. Sognavo di fare la parrucchiera, tagliavo i capelli a tutte le Barbie, a volte le rasavo a zero. Sono capitata per caso nel mondo dello spettacolo, che poi è diventata la mia passione.
Dell'infanzia mi porto i valori che mi hanno insegnato i miei genitori, attraverso l'esempio: impegno, rispetto per tutti e umiltà.

E rivela di non essere stata affatto un'adolescente tranquilla:

Ho vissuto un'adolescenza scatenata e contestataria. Infatti quando è stato il turno dei miei figli non mi sono preoccupata: li ho lasciati fare, sapevo che è un momento della vita che serve alla crescita, poi si torna nei ranghi.Credo che i genitori dovrebbero sempre ricordarsi di com'erano e cosa pensavano quando gli adolescenti erano loro.

paola perego

Il volto di Rai 1 è anche felice che i figli non siano incuriositi dal suo lavoro ed abbiano altri progetti:

A me va benissimo così. Giulia si sta laureando in economia, poi vuole andare all'estero. Riccardo seguirà la sua strada.

Nonostante tutto non è un genitore irremovibile:

Mi sono imposta di essere intransigente senza riuscirci: alla fine cedo sempre. Sarà anche per i sensi di colpa, con il mio lavoro spesso mi sono persa cose importanti.

Spazio anche a qualche risposta decisamente più leggera come il fatto di essersi ritoccata il seno per diminuirlo, come già ammesso qualche tempo fa:

Per un problema di schiena e d'imbarazzo. Ho sempre avuto una terza, poi con le gravidanze era aumentato e mi sentivo a disagio. Ora mi vedo meglio.

paola perego_2

Foto: Facebook

  • shares
  • Mail