Mara Venier su Simona Ventura: "Non ci vediamo da tempo, ma non ne parlo neanche sotto tortura"

La Venier non risparmia frecciatine "agli amici che non sono tali". Ma sulla Ventura preferisce tenersi sul vago.

Il mese scorso ha fatto notizia la rottura tra Mara Venier e Simona Ventura che, oltre ad essere colleghe, fanno parte della stessa famiglia allargata, visto che la prima è sposata con Nicola Carraro e la seconda ha una relazione ormai consolidata con il figlio di lui. È stata Novella 2000 a lanciare la bomba, anche se fino ad ora i motivi di tale rottura non si conoscono, visto che entrambe hanno mantenuto il silenzio su quanto può essere accaduto.

Solo la Venier, interpellata dalla stessa rivista di gossip, si è limitata a precisare:

Sì, tra me e Simona c’è stata una discussione, lo confermo. Smettetela però, voi giornalisti, di scrivere che sono la suocera della Ventura. Io sono la moglie di Nicola Carraro e nient’altro. Non attribuitemi parentele che non ho.

Oggi ad intervistarla è il settimanale Chi, che non può ovviamente far passare sotto silenzio la notizia. Ma anche questa volta Mara si tiene sul vago, quando le viene chiesto della Ventura:

Non ci vediamo da parecchio tempo.

A nulla valgono le insistenze del giornalista, per scoprire i motivi di tale rottura:

Neanche sotto tortura ne parlerei.

E, per lei, la situazione non è neppure complicata dalla 'parentela' che, volenti o nolenti, le unisce:

No, è semplicissimo: mio marito vede molto spesso suo figlio. Io ho davvero tanto da fare.

mara-venier-getty-620x350

Una cosa è certa, la simpatica Mara qualche frecciatina se la lascia scappare:

Non mi perdo con gli amici che non sono tali. Con grande naturalezza ho scremato ed eliminato il superfluo.

Non dimenticando però chi in questo periodo le è stato accanto, come ad esempio Lamberto Sposini:

Vedo le cose con chiarezza. È stato comunque un periodo bello, intenso, in cui ho cominciato a scrivere un libro, a mettere nero su bianco certe emozioni che avevo dimenticato. Ed è avvenuto un cambiamento vero e proprio. Sono tornata nella casa di Milano che volevo vendere, ho ritrovato il piacere di frequentare la città e gli amici che ho lì. Lamberto Sposini per primo. Cucino per lui l'amatriciana e ancora mi rimprovera per come la faccio.

A questo punto chissà che non arrivi anche la replica di Simona...

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail