Massimiliano Allegri di nuovo single: è finita con Gloria Patrizi

Che abbiano pesato i 19 anni di differenza o forse i cinguettii acidi rivolti alla Vecchia Signora da parte di lei? Nel dubbio, è rottura tra Massimiliano Allegri e Gloria Patrizi

Un ottobre nero, più che bianconero, per Massimiliano Allegri. Pericolosamente zoppicante in campo con la sua Juventus, tra sconfitte in Champions e primi passi falsi anche in Campionato, l'ex tecnico del Milan è infatti tornato single. La storia d'amore con l'ex coniglietta Gloria Patrizi sarebbe ufficialmente finita, come riportato da SportMediaset, dopo due anni di relazione.

Sconosiuti i motivi della rottura, con la bella 28enne che ha così salutato il 47enne toscano. 19 gli anni di differenza tra i due, con la Patrizi talmente 'accecata' dall'amore nei confronti di Allegri da cinguettare insulti non propriamente delicati nei confronti della Juventus, nel 2012 'rivale' del Milan di Massimiliano. Quando poi il tecnico è sbarcato a Torino la signora Patrizi si è arroccata in difesa, cancellandosi da Twitter e negando di aver mai scritto quegli indimenticabili tweet. Ma la rete si sa, non dimentica.

FBL-ITA-SERIEA-GENOA-JUVENTUS

Alquanto burrascoso il passato sentimentale di Allegri. Nei primi anni '90 lascia praticamente all'altare Erika, sua fidanzata dai 17 ai 24 anni. Nel 1994 le nozze con Gloria. Massimiliano aveva 27 anni, lei era una hostess. Nasce la primogenita Valentina, nel 1998 il divorzio. Poi è arrivata Claudia. I due si amano, lei rimane incinta ma la crisi esplode durante la gravidanza. 8 anni di coppia, nasce Giorgio e i due si lasciano. Smentite più o meno le voci di un flirt con Barbara d'Urso, circolate nel 2011/2012, Allegri sembrava aver trovato la 'serenità' con la Patrizi, fino allo scoopio di queste ultime ore. Ma il cupo ottobre è per lui fortunatamente passato, novembre è oggi arrivato, ed Empoli-Juventus si giocherà tra poche ore. Che possa cambiare il vento per il mister bianconero?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail