Jessica Simpson pagata per mettersi a dieta

Jessica Simpson è il nuovo testimonial di Weight Watchers: si parla di un contratto da 3 milioni di dollari

jessica simpson dieta

Jessica Simpson è un genio. Per spiegare questa affermazione è bene tornare indietro di qualche anno. Siamo nel 2005. Jessica pubblica These Boots Are Made for Walkin’, un rifacimento di una vecchia canzone resa celebre da Nancy Sinatra che andrà a finire nella colonna sonora del film Hazzard. Il video che accompagna il singolo è di quelli che fanno girare la testa. Jessica è all’apice della sua forma fisica.

Anno 2012. La vita personale e professionale della cantante non potrebbe andare meglio. Il Primo Maggio nasce Maxwell Drew Johnson e le cose fra Jessica ed il compagno Eric Johnson non potrebbero andare meglio. Anche gli affari procedono a gonfie vele: ormai Jessica fa più soldi grazie alla sua linea d’abbigliamento che alla musica. C’è solo un neo in questa vita apparentemente perfetta. La linea non è più quella di una volta, Jessica ha messo su qualche chilo di troppo e non sono tutti “colpa” della gravidanza. Il fisico di Jessica è l’ombra di sé stesso. Anzi, è come se quell’ombra avesse mangiato l’ombra di molti hamburger e patatine.

Ma torniamo alla genialità di Jessica Simpson. Tutti sanno che per dimagrire servono buone motivazioni ed una grande forza di volontà. La cantante e attrice sembra aver trovato entrambi nel compenso che Weight Watchers le ha accordato per diventare testimonial dei suoi prodotti dimagranti. 3 milioni di dollari, poco meno di 2,5 milioni di euro. Ricapitoliamo: negli ultimi 10 anni Jessica ha fatto un sacco di soldi, una parte di questi è stata spesa per mangiare. Mangiare bene, mangiare tanto. Adesso è arrivato il momento di perdere peso e lei cosa fa? Riesci a farsi pagare per mettersi a dieta. Se non è genio questo.

Via | CNN
Foto | TMnews

I Video di Gossip Blog

Ultime notizie su Jessica Simpson

Tutto su Jessica Simpson →