Stephen Collins, quando il reverendo di Settimo cielo criticava le foto sexy di Jessica Biel

Le dichiarazione dell'attore nel vedere nel foto della giovane collega: "Non voglio che mio figlio pensi che non ci sia nulla di male"


Jessica Biel non ha ancora commentato ufficialmente lo scandalo che sta travolgendo Stephen Collins. L'attore 67enne, noto per aver interpretato il reverendo Camden nella serie televisiva Settimo cielo, è attualmente sotto inchiesta in seguito alla diffusione di una registrazione in cui svela di aver molestato sessualmente almeno 3 ragazzine. Nella serie, in Italia trasmessa da Italia 1, la Biel interpretava la primogenita dei coniugi Camden.

Qualcuno però è andato a ripescare una vecchia dichiarazione di Collins, risalente al 2000. All'epoca la futura moglie di Justin Timberlake sconvolse l'America posando per un servizio fotografico molto sensuale, commissionato dalla rivista Gear. Commentando gli scatti, Collins non lesinò critiche alla collega - allora neanche maggiorenne - e agli editori della pubblicazione.

La stampa ha sbagliato l'età di Jessica Biel. Non ha 18 anni, come è stato ampiamente riportato negli articoli che la riguardano, bensì 17: è minorenne. In quanto tale, quelle foto sono pornografia infantile. Non voglio che mio figlia pensi che non ci sia niente di male al riguardo.

Jessica Biel e Stephen Collins

Ognuno è libero di avere le proprie opinioni. Ma, con il senno di poi, quelle parole suonano quantomai ipocrite. Non scordiamoci che a mormorarle è stato un uomo che, nel 1989, nello scoprire che la creatura in grembo alla moglie era una femminuccia, se ne felicitò. Il motivo? Stando alla prima moglie - attenzione, scendiamo nel disgustoso - l'attore ammise che avrebbe avuto difficoltà a tenere il potenziale pene del potenziale figlio fuori dalla propria bocca. Senza parole.

Ah, scusate se vi abbiano rovinato la mattinata.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail