Milly Carlucci compie 60 anni: “Non ho quasi mai festeggiato. Faccio incetta di cioccolato solo se Ballando va bene”

Come passerà Milly Carlucci il suo 60esimo compleanno? Ballando… con le stelle, ovviamente!

Milly Carlucci festeggia 60 anni mercoledì 1°ottobre 2014. Ma in realtà, anche quest’anno lavorerà come se nulla fosse (continuerà le prove tutto il giorno e sarà in onda su RaiUno con uno Speciale Ballando con le stelle in seconda serata, per lanciare la prima puntata di sabato).

“Ho avuto uno strano karma con il compleanno. Quando ero piccola la scuola cominciava il primo ottobre, quindi non festeggiavo. Si vede che è un mio destino, però mi ha portato bene. Domani lavorerò in studio come sempre, va bene così”.

cioccolato milly carlucci

Per l’occasione Cristina Parodi le ha regalato a nome della redazione un’enorme stecca di cioccolato fondente, la sua passione. Peccato, però, che il regime alimentare di Milly sia assoggettato – pure lui – al successo di Ballando:

“Sono golosissima di cioccolato, ma ne mangio pochissimo. Ne faccio una scorta e, se Ballando finisce bene, come una scaramanzia, ne faccio una scorpacciata. Il capostruttura Fasulo mi regala ogni anno da dieci anni una stecca molto consistente. Io devo resistere alla tentazione fino all’ultima puntata, di solito ce la faccio anche se ci sono quei momenti di disperazione in cui uno si butta sulla cioccolata”.

Cosa rende la Carlucci così quadrata? Lo ha ribadito lei stessa:

“L’essere così stacanovista mi viene dallo sport. Sai che per raggiungere un certo risultato devi dedicarti con tutto te stesso allo scopo, se non ce la fai non ti devi disperare, ma il giorno dopo riprendi ad allenarti. E’ bello alzarsi l’asticella, avere uno scopo nuovo, è bene per il tuo equilibrio avere ogni volta un nuovo traguardo da voler tagliare. Io ho amato tutta la mia vita questo lavoro e sono benedetta dal Signore, faccio la cosa che io amo fare. E’ una tale soddisfazione, che lo stai facendo per una cosa che ami. E poi ricordiamoci sempre che non andiamo in miniera”.

Certo, le difficoltà non le sono mai mancate:

“Le carriere si ricordano per i successi, ma ci sono stati tanti momenti difficili. Ci sono per tutti sempre. E’ come il giorno dopo di una partita di calcio che è andata male, si ricomincia l’allenamento”.

A proposito, lo sapete qual è il suo complesso più grande alla sua veneranda età? “Avere 41 di piede, io che ho sempre sognato di portare le ballerine”. Un dramma vero.

I Video di Gossip Blog