Daniel Radcliffe, la foto davanti ad un coffee shop di Amsterdam

Felice e sorridente, la star di Harry Potter ha posato insieme a due impiegato del locale

E bravo Daniel Radcliffe! L'attore inglese si è lasciato fotografare davanti ad uno dei tanti coffee shop di Amsterdam, in Olanda. La particolarità di questi locali è la possibilità di vendere marijuana agli avventori (oltre al caffè, naturalmente, ma quello non lo compra nessuno).

Notata la presenza della star di Harry Potter, due delle impiegate del Joa Green House - questo il nome del coffee shop - gli hanno allegramente chiesto di posare insieme per uno scatto, successivamente pubblicato su Instagram. Il sorriso a 32 denti di Daniel la dice tutta sul suo stato d'animo al momento della foto.


Non staremo qui a fare i moralisti: un paio di canne non hanno mai ucciso nessuno. Ma non era stato proprio Daniel ad aver giurato di voler tenersi alla larga da alcol e droghe? In particolare, il vizietto di sbronzarsi, contratto in giovanissima età, aveva avuto delle conseguenze anche sulla lavorazione della saga dedicata al maghetto creato dalla scrittrice J. K. Rowling.

Mi ricordo bene i miei 16 anni, mentre giravo Harry Potter e il calice di fuoco. È a quell’età che ho cominciato a bere, troppo, fino al punto di arrivare sul set il giorno dopo ancora con i postumi della sbronza, con quel malessere tipico di chi ha alzato il gomito. È andata avanti così anche per le altre pellicole. Guardo qualsiasi scena della saga, dal quarto episodio in poi, e posso dirvi all’istante dov’ero reduce da una sbornia o meno. Ma quello sguardo un po’ perso nel vuoto era perfetto per la parte. E nessuno ha avuto mai da ridire. Spaced out, si dice in inglese, sguardo assente. Una tipica espressione da brividi del mio Harry Potter.

Noi l'abbiamo avvertito. Poi non se la prenda se diventa un "meme" fattone.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail