È partita ieri sera la terza stagione di Pechino Express, che ha visto entrare in gioco, per la coppia degli Eterosessuali, il campione di rally Luca Betti insieme al modello israeliano Michael Lewis. Betti è stato intervistato questa mattina da Selvaggia Lucarelli, nel programma radiofonico di M2O, rivelando i retroscena della prima puntata, e che lo ha visto – data la sua prestanza fisica – essere preso di mira da centinaia, se non migliaia, di fanciulle:

Ieri improvvisamente ho ricevuto richieste di amicizia da tutte le MILF d’Italia. Potrei dire che esiste ancora un’Italia che crede nei giovani, quella delle MILF! Lo posso dire, anche perché ieri mi sono arrivata una migliaia di richieste d’amicizia e quasi tutte femminili.

Un vero e proprio exploit, per lui e il ‘collega di reality’, anche se in maniera diversa:

Io e Michael siamo abbastanza diversi: lui è più giovane di me, ha un’altra presenza e magari attira un pubblico più giovane. Io magari riesco a colpire una fascia completamente diversa, perché ho 36 anni.

Ma come è nata l’idea della squadra degli eterosessuali? Luca lo spiega senza troppi giri di parole, con una schiettezza fuori dal comune, che quasi fa impallidire persino la Lucarelli:

Io penso che sia un’idea che è venuta alla produzione e che reputo assolutamente geniale. Penso sia una cosa nata dal fatto che durante i colloqui iniziale parlavamo sempre di f*ga, e forse siamo piaciuti per questa nostra spontaneità.

E, visto che si parla di donne, perché non chiedergli chi è la più bella tra le concorrenti a Pechino Express? Lui, però, preferisce la strada della diplomazia:

Rischierei di fare delle preferenze e mi rovinerei il mercato, no? (ride, ndr)

Infine, si chiude con un pensiero su questa nuova edizione del reality che lo vede protagonista:

È stata un’esperienza straordinaria: il gioco ti dà un’adrenalina, una sensazione di emozioni unica, dall’inizio alla fine. Poi sicuramente anche il gruppo, la compagnia, ha fatto tantissimo. Con Michael mi sono sempre trovato alla grande, in sintonia. È stato meraviglioso.

E lo è ancora di più ora, visto il successo che Betti sta riscuotendo con il pubblico femminile.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto