Per la serie “viva la sincerità”, Kelly Brook ha messo nero su bianco quello che potrebbe essere definito, a nostro modestissimo parere, l’interrogativo del secolo. Nell’attesa di scoprire se viviamo o meno in un ologramma, qualcuno dovrebbe rispondere a questa di domanda: “Dove sarebbe la modella inglese senza il suo portentoso seno?”.

Kelly, 34 anni, se lo è chiesto nel corso della stesura della sua prima autobiografia, Close up, in uscita nel Regno Unito l’11 settembre (mai giorno fu più infausto!).

Spesso mi sono chiesta dove sarei senza le mie tette. Porto una quinta abbondante e, in un modo a dir poco strano, il mio seno ha scandito la mia vita nel corso degli ultimi 20 anni. Le mie tette mi hanno portato divertimento, opportunità, attenzione e drammi. Sono state fraintese, sfruttate, amate ed ammirate, ridicolizzate ed umiliate.

L’omaggio alle proprie curve continua così:

Ammettiamolo, il mio seno ha creato più titoli di giornali dei giocatori di rugby e delle stelle del cinema di Hollywood che ho frequentato. Nella mia carriera rappresentano la cosa di cui si è parlato più spesso. In pratica ho costruito un impero attorno alle mie tette. Sono amiche fidatissime.

I riferimenti di questa frase non sono neanche troppo difficili da afferrare: la Brook ha intrattenuto relazioni sentimentali con gli attori Jason Statham e Billy Zane e i giocatori di rugby Danny Cipriani e Thom Evans. D’ora in avanti, a godere della “compagnia” delle migliori amiche di Kelly saranno soltanto le mani di David McIntosh, il muscolosissimo promesso sposo della modella.

Kelly Brook, le foto più belle

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto