parliamo diMiley Cyrus

Non solo attrice (un tempo) e popstar, ma anche scultrice. Esatto. Chi l’avrebbe mai detto. L’esuberante Miley Cyrus ha infatti deciso di sbalordire il mondo durante la New York Fashion Week in ‘onda’ in questi giorni nella Grande Mela. La cantante presenterà la propria collezione di ‘Dirty Hippie’ durante la sfilata della stilista Jeremy Scott, il prossimo 10 settembre, prima di esibire tutti i pezzi nella galleria di V Magazine il giorno dopo, l’11 del mese.

Una collezione alquanto particolare quella creata da Miley, a base di sculture al neon, orsacchiotti e gioielli. Nel descrivere le ‘opere’ Miley è stata particolarmente chiara:

“Sento come se la mia arte sia diventata una specie di metafora. Un esempio della mia vita in cui accadono un sacco di cose di merda”. “Sono sempre stata così fottutamente fortunata. Poi all’inizio di quest’anno, odio il 2014, tutto ha iniziato ad andare male. Sono finita in ospedale, mi è morto il cane, tutti sembravano continuassero a cagarmi addosso. Allora ho iniziato a prendere queste cose di merda e a tramutarle in altro. Così ho iniziato a fare arte. Ho avuto un mucchio di spazzatura e di cacca quest’anno, e così invece che affogarci dentro l’ho tramutate in qualcosa che mi ha reso felice”.

Insomma, quando si dice avere consapevolezza della propria forma artistica. Che senza se e senza ma la stessa Cyris ha definito ‘di [email protected]’. Nell’attesa di regalare al mondo la propria arte, Miley ha ovviamente provocato i paparazzi durante la sfilata di Alexander Wang. La popstar si è infatti presentata in topless, come nulla fosse, facendo impazzire i fotografi. Insomma, nulla di particolarmente nuovo sotto il folle sole dell’ex reginetta Disney.

[iframe width=”620″ height=”710″ src=”//instagram.com/p/sqAAfHwzK3/embed/” frameborder=”0″]
[iframe width=”620″ height=”710″ src=”//instagram.com/p/sqKFS-QzCX/embed/” frameborder=”0″]

Fonte: NME

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Straniero Leggi tutto