Dopo una domenica di lavoro alla Festa nazionale dell’Unità, dopo aver incontrato i leader socialisti europei perché non concedersi un bel selfie da postare su Twitter? Deve aver pensato qualcosa di simile il nostro Presidente del Consiglio. Matteo Renzi qualche minuto fa ha postato tramite il suo account Twitter un autoscatto. Che poco dopo è stato rimosso (ed infatti ora sulla sua pagina non si trova – ma in fondo al post ve lo proponiamo noi).

Che si tratti di una foto realmente pubblicata dal Premier o di un fake al momento non è chiaro. Ma l’immagine del primo piano di un decisamente morbido e poco istituzionale Renzi ha già fatto il giro di Twitter. E, non abbiamo dubbi a riguardo, il tema domani troverà spazio (più o meno ampio) nei talk show politici.

Ovviamente la domanda che un po’ tutti si pongono è “perché”. Perché Renzi – famoso per non tirarsi indietro di fronte a smartphone e macchine fotografiche dei curiosi – ha postato il selfie scrivendo il decisivo “io”? Perché lo ha cancellato poco dopo? E, soprattutto, perché ha scelto proprio quell’autoscatto? Uno riuscito un po’ meglio proprio non c’era?

Di seguito potete ammirare il selfie ‘rinnegato’ che ha generato una marea di cinguettii. E chissà se arriverà una comunicazione ufficiale da Palazzo Chigi. Del tipo: “Un selfie postato su Twitter a mia insaputa”.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto