Paolo Limiti: "Parrucchino? I capelli sono tutti miei, niente trapianti o toupées" (VIDEO)

E intanto svela il segreto di Orietta Berti: "Dopo ogni pasto mangia del peperoncino crudo che pare assorba tutti i grassi"

Anche Paolo Limiti ha partecipato all'Ice Bucket Challenge, l'iniziativa benefica che consiste nella doccia ghiacciata col fine di raccogliere fondi contro la Sla. Lo storico autore e conduttore Rai ha postato il video del suo 'gavettone' su Facebook ed ha raccontato che a convincerlo è stato Sandro Mayer, direttore di DiPiù. Forse spinto da una inconsapevole associazione di idee, Limiti ha colto l'occasione per smentire alcune voci sul suo conto. E in particolare sul conto dei suoi capelli che sarebbero finti (parrucchino) o trapiantati. Niente di tutto questo, a quanto pare.

OK, l'ho fatto anch'io! E mi ha convinto Sandro Mayer quando mi ha detto che dopo il gioco dell' Ice Bucket Challenge milioni di persone che fino a quel momento non sapevano affatto cosa fosse l'ASL (o SLA) ora sono perfettamente informate! E questo, come è chiaro, vuol dire molti più soldini arrivati e in arrivo per la ricerca (che è poi il motivo più nobile e importante per cui è stato creato il tutto). E poi mi hanno divertito moltissimo i commenti degli amici sul mio, dicono loro, parrucchino?!?!?... Non vorrei deluderli
(perfino il mio parrucchiere, Sebastiano, mi dice sempre che ci giurerebbero in tanti) ma ho e ho sempre avuto una capigliatura fortissima. Siiii, sono tutti miei: niente trapianti o toupées, miei (aiutati da una tintina, magari, ma con un bulbo da Godzilla). Baci e abbracci a tutti.

Insomma, un po' di colore sì, ma per il resto la chioma di Limiti è tutta naturale. Da segnalare che pochi giorni prima, sempre su Facebook, il paroliere di Mina aveva postato una foto di Orietta Berti (con la quale ha trascorso una vacanza negli States) con un bel piatto di ossobuco pronto per essere mangiato. Ma a colpire erano state le rivelazioni sul particolare segreto della cantante di Finché la barca va per mantenersi in forma:

Ciao, ragazzi! Vi mando questa foto che ho fatto a tavola con Orietta Berti che era un po' inappetente e voleva qualche cosina che le stuzzicasse un po' il palato, ma niente di troppo pesante. Quando ha visto questo ossobuco col risotto si è un po' intimidita e poi mi ha detto: "Va beh, proviamo questo assaggino... poi se mi piace ordino il piatto completo". Il fatto (vero, verissimo!) è che l'adorabile Orietta ha un segreto: dopo ogni pasto mangia del peperoncino crudo che pare assorba tutti i grassi e allora a tavola non teme sfide!

Dunque, la lezione imparata da questo post è una e solo una: seguire la pagina Facebook di Limiti con più attenzione è un dovere morale.

paolo limiti acqua

  • shares
  • Mail