Le foto rubate di McKayla Maroney: non pubblicatele, ero minorenne

Dopo un'iniziale smentita, anche Victoria Justice ha annunciato che farà ricorso alle vie legali

Dopo Jennifer Lawrence e Kate Upton, altre celebrità hanno deciso di perseguire legalmente chiunque decida di diffondere le foto rubate da un anonimo hacker e condivise per la prima volta due giorni fa tramite il sito 4chan.

Gli scatti, che ritraggono la maggior parte delle vittime in pose intime, sono stati trafugati dal servizio di back-up fornito dalla Apple, chiamato iCloud e abbinato all'uso di un iPhone. Tuttavia la società della mela morsicata, con un comunicato inviato ieri sera alla stampa, ha smentito la possibilità che il proprio sistema abbia una falla tale da consentire un simile scippo.

Fra le personalità prese di mira, spicca il nome della ginnasta americana McKayla Maroney. Il suo caso è diverso e più complicato rispetto a quello delle altre vittime: stando ai suoi avvocati, le immagini che ritraggono l'atleta olimpionica sono state scattate ancor prima che questa compisse 18 anni (è nata il 9 dicembre 1995). Ne consegue che il materiale in questione, tenuto conto della sua natura, è da considerare pedo-pornografia e la diffusione o il solo possesso sono considerati reati a tutti gli effetti.

McKayla Maroney

In un primo momento, la Maroney aveva smentito che la ragazza nella foto fosse lei. Ma le azioni parlano più delle parole e le fonti del sito di TMZ hanno confermato che i legali della campionessa di volteggio stanno facendo di tutto per rimuovere le istantanee incriminate. Perché farlo se non è realmente lei?

Non molto dissimile la vicenda dell'attrice e cantante Victoria Justice (anche se lei è già maggiorenne da un paio d'anni): fino a quando ha potuto, anche lei ha etichettato come falsi le foto che portavano il suo nome. Ma la comparsa online di scatti palesemente rubati dal suo cellulare non ha lasciato altra scelta alla 21enne californiana, i cui prossimi passi saranno all'insegna del "denuncio tutti!".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail