Alla fine ha vinto la #Bellavita dell’ex velina. Quella per cui non capisci cosa faccia di preciso nella vita, un’ex velina, ma da quel che mostra dai social sembra bella vera.

Minimo sforzo, massimo spasso, nessuna contaminazione con i poteri forti, Federica Nargi è la trionfatrice inaspettata della prima edizione di Bellavita. Il suo ultimo aggiornamento su Instagram è tutto un programma low-top profile: un’ultima racchettata dal weekend lungo con l’ex socia Costanza Caracciolo, in quel di Sperlonga. A quanto pare è “solo” questo che tutti invidiamo?

bellavita nargi vincitrice

La Nargi ha vinto #Bellavita nonostante sia entrata nel cast per ultima. Ha sbaragliato una rivale doc di Striscia la notizia come Melissa Satta ed è riuscita, nella sfida finale, a battere di misura la vera vincitrice morale di Bellavita, una delle protagoniste indiscusse dell’estate 2014: Claudia Galanti. Tra la presunta rissa che l’ha vista coinvolta al Billionaire e la crisi con il miliardario Arnaud Mimran, era l’unica concorrente a giocare sin dalla prima puntata.

Altrettanto spiazzante il terzo posto dello “zio Porcone”, come si è ribattezzato lui stesso, Bobo Vieri, uno che – da buon ex calciatore – non ha fatto altro che giocare a foot volley tutta l’estate.

#Bellavita si congeda da GossipBlog in attesa di essere riproposto alla prossima occasione vacanziera. E’ stato un esperimento senza pretese, scacciapensieri, un osservatorio diretto sui social network cercando un senso, ove possibile, nell’egomania delle nostre starlette italiote.

Una menzione speciale del sottoscritto va a due grandissimi concorrenti che ci hanno dato tante soddisfazioni, dal re dei social Gianluca Vacchi – che non dimenticheremo per i suoi iconici scatti futuristici dallo yacht, e il wannabe Paolo Stella, un ex Amici uno sponsor, a cui vorremmo chiedere “ma come fai a fare più #Bellavita di Emma Marrone, Alessandra Amoroso e Marco Mengoni messi insieme?”. Fine.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Jet Set Leggi tutto