parliamo diMiley Cyrus


Il concerto di Miley Cyrus nella Repubblica Dominicana si è trasformato in un affare di stato. La pop-star 21enne si sarebbe dovuta esibire nello stadio della capitale Santo Domingo il 13 settembre prossimo. Ma, stando agli aggiornamenti dell’ultima ora, lo show non andrà in scena.

A stabilirlo è stata una commissione incaricata dal governo del paese centro-americano. In una nota diffusa alla stampa, la scelta di annullare l’evento è stata presa in quanto la performance prevede “gesti che vanno contro la morale e i costumi, un’infrazione legalmente perseguibile dalla legge dominicana“.

Miley immorale? Ma quando mai? Insomma, nessuno di noi ha mai assistito ad un suo concerto, ma dalle foto abbiamo capito che si tratta di un’innocente esibizione di capacità artistiche. E per arte intendiamo twerkare, toccarsi il pube e i glutei con sguardo malizioso, sbattere ripetutamente le zone intime in faccia agli spettatori in prima fila. Insomma, arte.


Miley non ha ancora commentato ufficialmente l’annuncio, ma siamo certi che ne prenderà atto nella migliore maniera possibile. Da una grande professionista come lei non ci aspettiamo altro. Come dite? È la stessa Miley che ha abbandonato il palco a metà serata per piangere il cane morto nonostante migliaia di persone avessero pagato fior di quattrini per vederla? Beh, sì. Ma cosa c’entra?

Nella vita bisogna essere flessibili. Dopotutto – e ci ripetiamo – Miley è un’artista: la sregolatezza è il suo mestiere. Forse non avrà ancora trovato la continuità dei colleghi più famosi, ma quando è in serata nessuno lecca peni gonfiabili come lei.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto