Rissa al Billionaire, Claudia Galanti: "Colpita da un pugno, avevo i tacchi altissimi, potevo farmi molto male"

"Di punto in bianco mi ha tirato un pugno in faccia! Non capivo, mi ha fatto male, malissimo..."

"È talmente ingiusto. Io normalmente non replico mai, perché ritengo che sia come dare la notizia due volte". Inizia con questa premessa l'intervista rilasciata da Claudia Galanti a Il Corriere della Sera in merito alla rissa che si è scatenata al Billionaire domenica scorsa. La showgirl paraguaiana ha ricostruito nel dettaglio quanto avvenuto nel famoso locale di Porto Cervo (che ieri ha rilasciato una nota di precisazione).

La versione finora conosciuto raccontava l'aggressione subita da Alessandro Cipollini, manager della finanza residente a Londra, e dalla moglie Tatiana. Con tanto di camicia (di lui) strappata e lacrime (di lei):

Io scendevo le scale per andare via alle tre del mattino, che è pure presto per il Billionaire perché in genere si finisce alle cinque. Quella sera non avevo la mia security, così il Billionaire mi ha affiancato due suoi uomini. In mezzo, ci siamo trovati questa ragazza, che avevamo visto prima barcollare, non stava bene. Allora le mie guardie del corpo le hanno chiesto di spostarsi. Lei non l’ha presa bene e mi ha aggredita: di punto in bianco mi ha tirato un pugno in faccia! Non capivo, mi ha fatto male, malissimo... A quel punto tutti quelli della security sono venuti a proteggermi. Era pericolosissimo, indossavo i tacchi altissimi sulle scale e potevo farmi malissimo. Mi hanno portata fuori e lì c’era già il mio autista che mi stava aspettando.

La Galanti ha assicurato di non conoscere la signora Cipollini ("Se me la mettessero qua davanti potrei anche darle un bacio") verso la quale ha sporto denuncia per aggressione, forte della testimonianza a suo favore dell'amministratore unico del Billionaire Paolo Azara, "che può confermare tutto".

Stando a quanto dice lei, perché in realtà Azara è molto più diplomatico a riguardo:

C’è un’attività investigativa in corso, non posso aggiungere niente.

Tornando alla compagna di Arnaud Mimram (ma si vocifera di una presunta relazione con Tommaso Buti, uno dei soci del Billionaire), ha raccontato di non essersi fatta medicare anche se "mi faceva male la mascella". Insomma, la Galanti sarebbe stata prima aggredita, avrebbe rischiato grosso per via dei suoi tacchi vertiginosi e infine avrebbe rinunciato alle cure mediche.

claudia-galanti

  • shares
  • Mail