Victoria Silvstedt confessa: devo tutto al mio seno rifatto. Un figlio nel 2015

"Mi manca solo una cosa, un figlio. Sento che lo farò il prossimo anno. Sarò pronta mentalmente. Voglio una girl, una bambina". Victoria Silvstedt presto madre

Quando si dice una rivelazione che in realtà rivelazione non è. Bensì clamorosa ovvietà. Victoria Silvstedt, quasi 40enne modella, attrice, cantante e showgirl svedese celebre quasi esclusivamente in Italia, ha infatti confessato ciò che nessuno di noi avrebbe mai potuto immaginare. Perché la biondona lanciata in Italia da Piero Chiambretti ha rivelato a Diva e Donna che...


"I soldi per aumentarmi il seno sono stati i migliori spesi. Mi ha cambiato la vita. Sono diventata una star dello spettacolo, hotel meravigliosi, abiti fantastici, una vita da sogno".

Tutto merito di due 'bocce', potremmo e dovremmo dire, per una Silvstedt per lo meno cosciente delle proprie qualità. Che fanno rima con silicone. Il prossimo 19 settembre, come detto, Victoria spegnerà 40 candeline, anche se la diretta interessata fa ancora fatica a crederci.


"Il fatto è che mi sento come se ne avessi trenta. Ho più energia oggi di dieci anni fa. E sai una cosa? Il mio corpo è molto meglio oggi di quando avevo vent'anni". "Penso positivo, lavoro, faccio una bella vita, ho una famiglia speciale".

Rose Ball 2014 In Aid Of The Princess Grace Foundation In Monaco

Sposa nel 2000 con il giornalista della WCBS-TV Chris Wragge, ma dal 2007 divorziata, la Silvstedt ha poi rotto gli indugi nei confronti della gravidanza. Perché Victoria vuole diventare madre.


"Mi manca solo una cosa, un figlio. Sento che lo farò il prossimo anno. Sarò pronta mentalmente. Voglio una girl, una bambina. Magari l'ho già trovato il padre giusto, chi lo sa? E comunque se viene, il figlio, meglio, altrimenti pazienza. Mi affido al destino, a quello che mi dà. Non mi piace fare progetti. Il mio fidanzato? Non è del mio ambiente. Lui ci tiene alla sua privacy e io voglio proteggerla".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail