Il suo Brasile avrà anche fatto una figuraccia ai mondiali giocati in casa, ma per Gisele Bundchen il 2014 rimane un anno da incorniciare. I motivi non mancano: sono circa 47…milioni. Come i dollari incassati dalla bellezza di Três de Maio negli ultimi 12 mesi di durissimo lavoro. Non è un errore: avete letto bene.

La cifra è stata stimata dalla rivista Forbes nell’ambito della consueta classifica di fine anno dedicata alle modelle più pagate al mondo. È l’ottava volta consecutiva che la moglie di Tom Brady si aggiudica l’ambitissimo titolo (alla faccia di quelle che sognano la copertina di Sports Illustrated!).

Gli anni passano – oggi Gisele ne ha 34 – ma il poter contrattuale rimane lo stesso: anzi, rispetto all’anno scorso, fra cachet e ospitate, la Bundchen ha incassato 5 milioncini di dollari in più, portando a 16 milioni di dollari la differenza rispetto al maritino Tom, considerato uno dei migliori quarterback di football americano di sempre e, non a caso, pagato circa 31 milioni di dollari a stagione.

Bisogna scendere ad un numero ad una cifra per incontrare le altre due occupanti del podio, Adriana Lima e Doutzen Kroes, che negli ultimi 12 mesi hanno portato a casa la “miseria” di 8 milioni di dollari. Non stupisce l’ingresso in classifica di Kate Upton, la modella dalle curve abbondanti che ha mandato in pappa il cervello di milioni di maschietti. A lei 7 milioni di dollari, come anche alle veterane Kate Moss, Miranda Kerr e Liu Wen.

Si fermano a 5 milioni di dollari la brasiliana Alessandra Ambrosio e l’americana Hilary Rhoda. Chiude la Top 10 la russa Natalia Vodianova, con i suoi 4 milioni di dollari. Spiccioli rispetto alla regina Gisele, ma sempre meglio che andare a lavorare in fabbrica, no?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Italiano Leggi tutto