parliamo diI figli dei vip

La morte improvvisa di Robin Williams, suicida a 63 anni il 12 Agosto, ha lasciato sgomento il mondo intero: innumerevoli i tentativi di capire quali possano essere state le reali motivazioni del celebre attore nel togliersi la vita, anche se la depressione e i numerosi tentativi di recupero dall’alcol sono state comunque le due spiegazioni principali.

Ciò che ha fatto stringere il cuore è stata la reazione della famiglia di Robin Williams, composta dalla moglie Susan Schneider e dai tre figli che hanno chiesto il rispetto assoluto della privacy in un momento così difficile; a fronte dei numerosi messaggi di condoglianze giunti per tutte le vie alla famiglia dell’attore, a scuotere dalla monotonia dei rip ci ha pensato Frances Bean Cobain, figlia di Kurt Cobain e Courtney Love, con un tweet molto particolare.

La figlia del compianto leader dei Nirvana ha affidato a Twitter un pensiero speciale per Zelda Williams, la figlia dell’attore:

You have such an incredibly beautiful soul. I love you but you already knew that. Whenever wherever u need me, I’ll be there.
(Hai un’anima incredibilmente bella. Ti voglio bene ma lo sai già. Se avessi bisogno di me in qualunque momento e in qualunque parte, ci sarò)

Il tweet è stato successivamente rimosso, forse per eccesso di pudore da parte di Frances Bean Cobain, ma non si può evitare di riconoscere un parallelismo tragico e un’offerta di aiuto concreta da parte della giovane erede Cobain: anche lei ha avuto il padre suicida, nonostante fosse ancora molto piccola quando Kurt Cobain decise di togliersi la vita nell’Aprile del 1994 (il ventennale è stato celebrato quest’anno, non senza numerose polemiche tra cui la ventilata possibilità di riapertura del caso).

In un mare di condoglianze, un piccolo aiuto più concreto e di cuore da parte di chi è passata per la stessa tragica esperienza.

Via | NME
Foto | Twitter

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto