Uomini e donne, Jack Vanore difende Raffaella Mennoia e attacca Anna Munafò: "Cerca visibilità"

Nella polemica via web che si è scatenata negli ultimi giorni tra Anna Munafò e Raffaella Mennoia interviene anche Jack Vanore. L'opinionista di Uomini e donne, con un passato da corteggiatore (di Serena Enardu e Angela Artosin), ha prevedibilmente preso le difese dell'autrice del programma di Canale 5, nonché sua ex fidanzata. Inoltre ha attaccato duramente l'ex tronista siciliana, che aveva accusato la redazione della trasmissione di Maria De Filippi di spianare la strada ad Emanuele Trimarchi, in vista del suo possibile trono della prossima stagione. A Isaechia, Jack ha detto:

Ho trovato le esternazioni di Anna molto pretenziose.. In fondo, Chia, cosa avremmo mai detto di così offensivo io e Raffy quando commentavamo il suo trono? Non mi sembra che nessuno di noi l’abbia offesa, semmai è stata lei a offendere noi criticando l’operato del programma, quello stesso programma che le ha donato tutta la popolarità di cui ora gode. Devo essere sincero? Credo che Anna volesse ancora un po’ di visibilità. Ormai non mi meraviglio più niente, soprattutto nel mondo dello spettacolo: non esistono persone riconoscenti verso il lavoro altrui, non esistono persone dedite al lavoro, esistono solo persone che credono gli sia tutto dovuto. E se una persona pensa questo, proprio nella vita generale, parte proprio col piede sbagliato.

Vanore ha parlato anche del suo rapporto con la Mennoia, con la quale è rimasto amico nonostante la fine della storia d'amore. Parole forti:

Io credo che la storia con Raffaella per me sia sicuramente un vanto, perché pochi uomini possono vantarsi di avere avuto a fianco a sé una figura così importante: oltre ad avere una bellezza estetica notevole, ha un’intelligenza e un’onestà fuori dal comune. Ma la caratteristica di Raffy che mi ha sempre fatto riflettere è la sua bontà: ha sempre una parola positiva per tutto e tutti e mi ricordo che in certe situazioni in cui magari io pensavo male, lei cercava sempre di vederne il lato positivo. È una donna molto forte, molto indipendente, che affronta i problemi della vita quotidiana – e non solo quotidiana – a testa alta. È una persona che stimo, e non possono nemmeno dire che le voglio bene perché il bene è un sentimento troppo piccolo rispetto a quello che provo per lei. Nonostante la nostra storia d’amore sia finita circa due anni fa, io le auguro tutto il bene di questo mondo! So che attualmente frequenta una persona che la rende felice, e questo mi fa davvero piacere. Rimane per me una persona molto molto importante e spero che questa sua nuova relazione vada per il meglio, ma in caso contrario una persona che le vuole bene e che non le chiuderà mai la porta in faccia ce l’ha, e questa persona sono io, perché se ad oggi conosco il significato della parola amore lo devo a lei.

Insomma, abbastanza scontato che Jack difenda la donna che ha amato e della quale parla in questi termini. Ma Anna come l'avrà presa?

jack vanore

  • shares
  • Mail