E’ il 1990 quando Mamma ho perso l’aereo sbanca i box office di mezzo mondo, trasformando il piccolo Macaulay Culkin in un’autentica celebrità. Peccato che tra i protagonisti della pellicola ce ne sia ‘uno’ che sia stato da poco venduto. Di chi diavolo stiamo parlando? Della splendida casa della famiglia McCallister. Messa sul mercato un anno fa, la casa è stata infatti letteralmente svenduta.

Dai 2 milioni e mezzo di dollari inizialmente richiesti si è scesi fino al milione e 585,000 dollari finale. Situata nel cuore dell’Illinois, in un sobborgo di Chicago, l’indimenticata casa dei McCallister metteva sul piatto della bilancia 4 camere da letto, 5 bagni e un pezzo di storia del cinema, avendo prestato le proprie mura ad una delle commedie più amate di sempre. Ad acquistarla, nel 1988, furono John e Cynthia Abednshien, al prezzo di 875,000 dollari. I nuovi proprietari non hanno invece un nome, anche se per tutti, e dico tutti, rimarrà per sempre la casa di Kevin McCallister.

Fonte: RadarOnLine

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Hollywood Leggi tutto