Brutta avventura quella capitata a Terence Hill, impegnato sul set di A un passo dal cielo 3, in Val Pusteria. Nei primi giorni di riprese, infatti, un cavallo fin troppo esuberante ha scalciato violentemente in direzione dell’attore, rischiando di fargli davvero male.

È lo stesso Hill a raccontarlo al giornalista di Tv Sorrisi e Canzoni, ora che lo spavento e le conseguenze – per fortuna lievi – sono passati:

Il giorno dell’incidente stavamo girando una scena vicino a una grotta, dalla quale doveva uscire, correndo, una persona vestita di rosso. Non so se sia stata la corsa o il colore rosso, ma il cavallo si è girato improvvisamente. Ho capito subito quello che sarebbe potuto accadere, così ho provato a scendere, ma lui non mi ha dato il tempo di allontanarmi e mi ha tirato un calcio sulla gamba.

L’attore, lì per lì, ha preferito non dire nulla e non ricorrere alle cure mediche, anche se poi col passare dei giorni la situazione è peggiorata:

Ho continuato a lavorare, ma la gamba si è gonfiata ho dovuto fare degli accertamenti dai quali è emerso che avevo un osso incrinato. Sono rimasto fermo cinque giorni con la gamba sollevata, poi ho ricominciato a lavorare.

Risolto il problema della gamba, si è poi risolto anche quello del cavallo:

Lo abbiamo cambiato: quello che ho adesso è molto più tranquillo.

Di sicuro il lavoro sul set di Don Matteo è meno pericoloso: le biciclette, almeno, non scalciano.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attori Italiani Leggi tutto