Una settimana fa la notizia della crisi tra Silvio Berlusconi e Francesca Pascale ha fatto scalpore, con lei che si è affrettata a smentire con la battuta “Sì, sono scappata di casa, ma dieci anni fa”. Oggi però la Pascale, interpellata da Novella 2000 sulla questione, respinge con sdegno quei pettegolezzi e con voce decisa dice:

Quante assurdità su me e Silvio. Davvero, non capisco perché qualcuno continui a inventarsi tante cose così brutte su di noi. Non me lo spiego, spero solo che la smettano di dire falsità.

Le malelingue, insomma, hanno cercato di buttare fango sul loro amore, ma non ci sono riuscite. E lei ci tiene a ribadire ancora una volta che tra lei e l’ex premier c’è amore, nonostante tutto e tutti:

Volevo far sapere a tutti, anche attraverso Novella 2000, che io e Silvio stiamo bene e che ci vogliamo tanto bene. Alla faccia di tutti quelli che ci vogliono male.

Dopo questa dichiarazione pubblica d’affetto ora possiamo stare tutti più tranquilli. Francesca non ha alcuna intenzione di mollare lo scettro di compagna dell’ex cavaliere e ancora meno di darla vinta a chi passa le giornate a inventarsi malignità su di lei e sul fidanzato.

Il fatto che lui, almeno per il momento, non voglia sposarla non sembra scalfire i suoi propositi di diventare un giorno la signora Berlusconi numero tre. E, considerando la forza di volontà della giovane, c’è da giurarci che potrebbe riuscire nell’intento.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto