Dopo la fine della sua carriera da calciatore, l’ex portiere del Milan, Sebastiano Rossi, ha fatto parlare di sé soprattutto a causa dei suoi numerosi problemi con la giustizia. Purtroppo l’ex calciatore, oggi 50enne, si ritrova nuovamente costretto ad affrontare una grana giudiziaria.

Il nome di Rossi, infatti, compare in un fascicolo degli indagati, aperto dal Pubblico Ministero di Ravenna Monica Gargiulo, per un giro di spaccio di droga che avrebbe avuto il proprio centro a Cervia e a Milano Marittima e che si sarebbe esteso fino a Ravenna, Faenza e Bagnacavallo. Insieme a Rossi, sono indagate altre 17 persone.

La pm di Ravenna ha aperto il fascicolo a seguito dell’arresto di uno spacciatore 49enne di origine albanese che è stato fermato, dai Carabinieri della Compagnia di Cervia-Milano Marittima, in possesso di cocaina, di un’arma da fuoco, di un coltello, di quattro cellulari e di ben 11mila euro in contanti, all’interno di un albergo di Lido di Savio, sulla Riviera Adriatica, precisamente il 15 luglio 2009.

Sono così partite le indagini che hanno fatto successivamente luce su una serie di scambi di droga avvenuta tra l’estate del 2009 e l’inverno del 2010. Sebastiano Rossi, in questo preciso periodo, avrebbe acquistato cocaina per se stesso ma anche per altre persone.

Gli altri 17 indagati sono quasi tutti italiani e la maggior parte di loro fa parte del mondo dei locali notturni e degli hotel della riviera romagnola.

Come già affermato all’inizio dell’articolo, non è la prima volta purtroppo che l’ex portiere del Milan, che detiene tuttora il record assoluto di imbattibilità per quanto riguarda la Serie A (929 minuti senza subire gol), ha problemi con la giustizia.

Nel maggio 2011, infatti, Rossi fu arrestato per aver picchiato un maresciallo dei Carabinieri dopo una discussione avvenuta in un locale a Cesena, mentre nel 2007 fu denunciato con le accuse di minacce, porto di armi improprie, lesioni, ingiurie, sequestro di persona e tentata violenza privata per una serie di episodi avvenuti dal 2004 al 2006.

Foto | © Getty Images

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto