Silvio Berlusconi e Veronica Lario, a distanza di anni (nessuno sa essere preciso), si sono rivisti. L’incontro è avvenuto ieri l’altro in occasione del compleanno della figlia Barbara nella villa di Macherio. Secondo quanto scrive Il Corriere della Sera, i due si sarebbero scambiati soltanto poche battute e per nulla legate ai recenti fatti giudiziari (l’ex Premier è stato assolto dal processo Ruby, in appello).

Secondo quanto ricostruito dalle testimonianze di alcuni presenti alla festa, la signora Lario avrebbe chiesto all’ex marito se avesse intenzione di convolare a nozze con Francesca Pascale. E Berlusconi avrebbe negato. Questi i virgolettati riportati dal Corsera:

-“Allora, è vero che ti risposi?”

-“Bah. Dopo l’ultimo matrimonio sono ancora scottato”.

Il botta e risposta si sarebbe chiuso qui, anche a causa (o per merito?) dell’arrivo della torta con le 30 candeline per Barbara.

Un riavvicinamento tra i due ex coniugi era avvenuto già l’estate scorsa, quando ad agosto la Lario – colei che di fatto con una lettera scritta a La Repubblica dette il via agli scandali sessuali dell’allora Premier – con due telefonate espresse solidarietà a Berlusconi dopo la sentenza della Cassazione che confermò la condanna per frode fiscale.

Da quel momento in poi Silvio e Veronica non avrebbero avuto più altri contatti diretti, fino a due giorni fa alla festa di compleanno di Barbara. La quale all’epoca del divorzio dei genitori dichiarò:

Il dolore è grande, un valore e una realtà si stanno sgretolando. Più forte è il senso dell’unione familiare che uno ha, e nel mio caso è molto forte, più si amplifica la delusione. Ma almeno noi fratelli stiamo vivendo questo momento in età consapevole. Voglio essere vicina a entrambi i miei genitori, perché quello che non traspare all’esterno è che la loro sofferenza è profonda e tocca entrambi.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più