Nina Zilli querelata dallo IULM

Con lo IULM non si scherza. A scoprirlo sulla propria pelle Nina Zilli, colpevole di aver ‘ironizzato’ sui suoi studi universitari.

Nina Zilli querelata dallo IULM

Con lo IULM non si scherza. A scoprirlo sulla propria pelle Nina Zilli, colpevole di aver ‘ironizzato’ sui suoi studi universitari.

“Che cosa studiavi alla IULM?”, “Chi, io? Stronzologia!”.

Così la cantante rispose durante un’intervista pubblicata su Vanity Fair, parlando del proprio percorsi di studi in Relazioni pubbliche con specializzazione in consumi e pubblicità. Non l’avesse mai fatto. Perché il rettore dell’Università di Milano, Giovanni Puglisi è passato alle vie legali, dichiarando di voler querelare Nina Zilli e il celebre settimanale. Il motivo? Le sue parole non offenderebbero solo la IULM, ma soprattutto tutti quelli che nel corso seguito dalla cantante hanno seriamente e serenamente studiato.

“Nel rammaricarsi che la signora Maria Chiara Fraschetta (in arte Nina Zilli) giudichi inutili i suoi studi accademici e denigri il titolo di studio da lei conseguito il Rettore, professor Giovanni Puglisi, rende noto che l’Università IULM, ritenendosi parte offesa ha deciso di sporgere querela per tali infamanti affermazioni nei confronti della stessa signora Fraschetta e della testata che le ha riportate”.

Questa la nota ufficiale diffusa dall’Università. Reazione eccessiva? A voi la parola…

I Video di Gossip Blog