Suor Cristina Scuccia, vinto The Voice, è presto sparita dalla circolazione. La giovane suora ha preferito concentrarsi in una sorta di ‘ritiro spirituale’ per prepararsi a domani, 29 luglio, giorno in cui rinnoverà i voti di castità, povertà e obbedienza, che precedono quelli perpetui:

Quelli, i definitivi, li pronuncerò il prossimo anno.

È lei stessa a raccontarlo a una giornalista di Di Più, che ha incontrato Cristina nei pressi del supermercato frequentato dalla suora, poco distante dal convento delle Orsoline vicino Milano in cui vive:

Sono una suora, quindi faccio la vita da suora. Sono una suora normalissima. Sono tornata alla mia vita di sempre e per il momento mi riposo.

Ci tiene a precisare suor Cristina, lontana anni luce dalle polemiche che l’hanno investita negli ultimi mesi, dopo la sua vittoria scontata al talent di Raidue. Una partecipazione che è stata faticosa, a suo dire, ma che ha sempre affrontato con lo spirito di chi è lì per una missione ben precisa:

Sono stati sei mesi tosti, ora mi impegno a stare bene interiormente per poi continuare a donare tanto agli altri. È sempre stato tutto molto chiaro, sono andata là per mandare un messaggio cristiano.

Se ora pensa alla giornata di domani, a rinnovare i voti, per un album c’è invece ancora tempo:

Per il momento è tutto nelle mani della Provvidenza. Stiamo valutando tante cose perché è una scelta importante.

Soprattutto considerando che il suo inedito, Lungo la riva, è stato un flop:

Sono tranquilla. Non sono andata là per fare carriera. Assolutamente no. L’obiettivo era altro, quindi se il brano non è andato bene non mi importa.

E, in effetti, per lei la vera vittoria sarà probabilmente quella di domani, quando ad Assisi rinnoverà i voti e raggiungerà una nuova tappa del suo percorso religioso.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Cantanti Leggi tutto