Lily Allen, genio del crimine. Letteralmente. La pop-star britannica ha pensato bene di mettere in piedi una simpatica scenetta soltanto per il sollazzo degli oltre 500mila fan che la seguono su Instagram.

Neanche il tempo di arrivare in Australia che la nostra ha chiesto ad alcuni agenti locali di ammanettarla, come si fa con una persona che si sta per arrestare. Così, per finta. L’immagine ha immediatamente trovato la via dei social network, fra Mi piace e commenti di vario genere. Ma la festa è bella fino a quando non ci scappa il morto.

Pare infatti che la Australian Federal Police, il corpo di polizia di cui faceva parte l’agente immortalato, non abbia apprezzato molto quanto visto su Instagram ed ha così deciso di avviare un’inchiesta interna per capire come si sia arrivati allo sketch che avete sotto gli occhi.

È evidente, spiega il sito TMZ, che la normale procedura sia stata infranta in favore di un souvenir con una star mondiale. Non sappiamo se Lily sia stata contattata o meno dalle autorità, l’unica certezza è che l’immagine incriminata è stata prontamente cancellata dai profili social della cantante.

Va bene che la Allen è sposata e madre di due figli, ma ricorrere a questi mezzucci soltanto per apparire più ribelle è quantomai risibile. Si accontenti del fatto che dall’altra parte del mondo ci siano ancora persone pronte a pagare per sentirla cantare Smile e vederla fare queste espressioni quando è sul palco. Non è poco, credeteci.

Lily Allen

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto