Solo 12 mesi fa duettavano sul palco dell’Ariston, arrivando secondi, per poi ritrovarsi nell’ultima settimana ‘duettanti’ solo virtuali. Perché a Sanremo 2012 Emma Marrone è arrivata in totale solitudine, senza quindi la compagnia dei Modà, ma cantando un pezzo scritto proprio da Francesco Silvestre (Kekko), leader del gruppo. Uscita ieri sera trionfatrice, l’ex concorrenti di Amici di Maria è suo malgrado finita al centro di un’incredibile polemica, nata via Facebook. Come riportato anche dai nostri ‘cugini’ di TvBlog, Emma si è vista ‘attaccata’ dall’ex compagno di palco, seccato dal suo comportamento post-trionfo.

“Grazie a tutti per quello che avete fatto per portare “Non è l’inferno” alla vittoria di Sanremo.E’ stata una grandissima serata e sono orgoglioso di aver contribuito a realizzare il sogno di una grandissima artista. Peccato solo che ho ricevuto ringraziamenti da tutti (addetti ai lavori, fan, discografia, radio) tranne dalla persona che ha cantanto il pezzo, che si è degnata di chiamarmi solo alle 12 e 35 di questa mattina e al quale ovviamente non credo risponderò più al telefono. Sono rimasto seduto sul divano fino alle 9 e 15 di questa mattina sperando in un sms di risposta al mio, dove le facevo i complimenti per la vittoria finale, ma purtroppo artista e persona a volte sono due cose differenti. Sono certo che il suo futuro sarà pieno di cose bellissime e glielo auguro, ma sono altrettanto certo che non ci sarà più nessun tipo di collaborazione con lei. Buona musica a tutti… k”

Travolto dai messaggi dei fan, che in parte difendono la Marrone, Kekko ha voluto ribattere con un nuovo stato, che a suo dire ‘chiuderebbe’ l’inattesa polemica domenicale:

“Forse c’è qualcuno che non ha compreso il significato del messaggio precedente. Nessuno ha parlato di ringraziamenti stampa o tv, io ho parlato di rapporti personali. Strettamente personali. Non ho mai scritto che non ha pronunciato il mio nome ne alla stampa ne in tv, anche perchè al festival ci è andata lei e non io e non c’è scritto da nessuna parte che una persona debba dire chi le ha scritto la canzone. Ho scritto che aspettavo un semplice sms di risposta un amica con cui condividere un impresa fantastica alla quale sono stato vicinissimo per tutta la settimana. E’ inutile che mi postate video o radiointerviste, non c’è bisogno.Io il festival l’ho fatto 2 volte.Vi assicuro che il tempo per rispondere a un sms lo si trova se lo si vuole.Con questo ho chiuso”.

Questi i due stati apparsi sul profilo Facebook del cantante dei Modà, talmente inviperito dall’immediata e mancata telefonata di Emma Marrone da far partire una serie di sfilettate oggettivamente ‘pesanti’. Chi dei due ha torto e/o ragione? Ai vostri commenti, e alla più che probabile risposta di Emma, l’ardua risposta.

Fonte foto: TMnews

GUARDA LA GALLERY 2 foto
Sanremo 2012: polemica via Facebook tra Kekko dei Modà ed Emma Marrone
Sanremo 2012: polemica via Facebook tra Kekko dei Modà ed Emma Marrone
Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto