Non hanno più l’età. Ronnie Wood, chitarrista in seconda dei Rolling Stones, ha confessato l’imbarazzante hobby della band più longeva nella storia del rock. Intervistato insieme alla compagna Sally dal Daily Telegraph, il 67enne ha raccontato di come Mick Jagger e compagni amino trascorrere le ore di pausa a giocare a backgammon e a guardare la televisione.

In tour guardiamo molti cofanetti. Anche con Jagger: a volte gli dico: “Vediamoci una puntata di House of Cards”. Ed è stato lui a dirci di Game of Thrones. In Shanghai abbiamo dovuto spedire una persona alle 4 del mattino a cercare altre serie.

Fra gli show preferiti da Wood, ci sono Breaking Bad, Fargo e tantissimi gialli. Cosa volete farci? Arrivati ad una certa età, non immaginavate certo gli Stones ancora alle prese con gli stravizi degli anni d’oro.

Formatisi a Londra nel 1962, il gruppo ha attraversato quasi indenne 5 decenni di musica, vendendo nel frattempo oltre 250 milioni di copie. Droga, alcol, di nuovo droga, morti, overdosi, groupies e tour infiniti: i rivali per antonomasia dei Beatles hanno alle spalle una carriera incredibile, sia sul palco che fuori.

Siamo certi che tutti e 4 apprezzino il fatto di essere arrivati sani e salvi ai 70 anni. Meglio dinosauri del rock che morti, non trovate? Ad un mese esatto dal concerto-show andato in scena al Circo Massimo, ci piace immaginare Mick, Ronnie, Charlie e Keith in una suite di un albergo di lusso della capitale alle prese con le repliche di Don Matteo. Volete mettere Terence Hill con Bryan Cranston?

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Cantanti Leggi tutto