parliamo diCristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo poteva non diventare il grande calciatore che oggi tutti conosciamo. Nonostante l’eliminazione dalla sua Nazionale, il Portogallo, ai Mondiali 2014 non sia stata facile da digerire, oggi il ragazzo deve affrontare una realtà ben più sconcertante: sua madre, ventinove anni fa, non era così certa di farlo nascere. Anzi, la sua intenzione sarebbe stata quella di abortire.

Una rivelazione choc rilasciata dalla diretta interessata, Maria Dolores, ad un quotidiano spagnolo nel corso di un’intervista mirata a pubblicizzare il libro di prossima uscita sulla vita del campione del Real Madrid. Così la donna ricostruisce la decisione che aveva preso all’epoca:

Ero alla quarta gravidanza e sapevo che avrebbe potuto causare problemi e difficoltà a casa, per questo motivo chiesi al dottore di abortire. Ma mi fu detto: Ha 30 anni e un fisico integro, non c’è motivo per cui non far venire alla luce questo bimbo.

Quindi, se non fosse stato per quel medico, oggi avremo un eroe del calcio in meno. Ciò che ci auguriamo è che Cristiano Ronaldo non abbia scoperto mezzo stampa una verità di tale portata. Sempre che, suddetta verità, non sia stata tirata fuori solo a fini pubblicitari per la promozione del libro sul calciatore. È uno di quei casi in cui non si sa bene cosa sperare.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto