Da una parte “The Following” e “Justified”, dall’altra “Scrubs” e “Really”. Natalie Zea e Travis Schuldt sono diventati marito e moglie nella giornata di mercoledì, durante una piccola cerimonia privata allw Hawaii. La sposa è arrivata all’altare indossando un abito bianco firmato Dror Inbal, mentre lo sposo un elegante completo con camicia bianca. Entrambi, giustamente, a piedi scalzi sulla sabbia.

Dopo la cerimonia i 18 ospiti si sono riuniti insieme alla coppia in un luau privato sulla spiaggia, mangiando piatti tradizionali della cucina hawaiana come il Lomi Lomi al salmone, i mahi mahi saltati con burro di noci, l’insalata di patate dolci, la macedonia di frutta tropicale e l’arrosto di maiale. Come dessert, immancabile, torta con glassa di burro. Una cosa leggera.

Le tanto attese nozze di Zea e Schuld sono diventate realtà dopo 11 anni di amore. La coppia si incontrò sul set della soap opera della NBC Passions. Quando si dice un titolo profetico. Nel giugno del 2013 il fidanzamento, ed ora il matrimonio, nella speranza che da qui a breve arrivi anche il primo pargoletto di casa.

39 anni all’anagrafe, la Zea ha debuttato al cinema 20 anni fa, con quel Boys Don’t Cry che portò all’Oscar Hilary Swank, per poi prendere parte a 39 episodi di Justified tra il 2010 e il 2012 e indossare i panni di Claire Matthews in The Following. Non contenta ha girato anche 3 episodi di Under the dome. Per Schuldt, invece, il successo tv è arrivato grazie al personaggio del dottor Keith Dudemeister di Scrubs. Negli ultimi 4 anni è stato inoltre Ben in C’è sempre il sole a Philadelphia.

Fonte: Zap2.it

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Gossip Straniero Leggi tutto