#FreePalestine - Rihanna pubblica e poi cancella il tweet

Rihanna 'costretta' a cancellare un tweet dopo 8 minuti di delirio. La popstar aveva scritto #FreePalestine

Rihanna nella bufera, ancora una volta. E non per aver distrutto i calciatori tedeschi dopo aver fatto il tifo per loro fino a spogliarsi, bensì per un banale tweet. Un cinguettio 'politico' di troppo che l'ha vista 'travolta' da polemiche a non finire. Perché in questi giorni è alta, altissima la tensione tra Israele e Palestina, con il vento della guerra che incombe sul mondo intero.

Ebbene la popstar, da sempre molto attiva sui social network, ha 'osato' cinguettare #FreePalestine nella giornata di ieri. Un messaggio che è rimasto on line per 8 interminabili minuti, fino alla sua sparizione. Ma ormai il danno era fatto. In quegli 8 minuti è infatti successo di tutto. 4781 preferenze e 6.848 retweet, ma soprattutto centinaia di critiche feroci si sono riversate sulla cantante, che aveva deciso di prendere parola al termine del fallimento della trattativa sul cessate il fuoco tra Hamas e Israele. Sommersa dagli insulti al grido 'antisemita', Rihanna ha poi cinguettato un altro tweet di 'pace', con lo scatto di due bimbi, uno palestinese ed uno israeliano, abbracciati.


'Preghiamo per la pace e per una rapida fine al conflitto israelo-palestinese! C'è qualche speranza?...'.

#FreePalestine

Questo il messaggio allegato dalla cantante, che a detta di TMZ non voleva pubblicare il primo tweet #FreePalestine. Un vero e proprio errore, o almeno questo ha riferito un suo portavoce, anche se la ricostruzione della vicenda appare davvero poco credibile. D'altronde c'è un hastag e uno slogan composto da due parole attaccate da dover digitare, per non parlare dell'immancabile 'invia'. 'Rihanna non è pro-Palestina o pro-Israele', ha proseguito la Gola Profonda, per un'altra star internazionale che è quindi scivolata sul conflitto. Pochi giorni fa fu il cestista NBA Dwight Howard a fare altrettanto, con un altro tweet prima pubblicato e poi cancellato. Chiedendo persino scusa per aver 'osato' mettere bocca su una situazione politica tanto esplosiva. Avanti il prossimo?


Fonte: AceShowBiz

  • shares
  • Mail