Nata l’8 febbraio del 2013 all’Ospedale Maggiore di Bologna, Paola Carta ha illuminato l’esistenza di Laura Pausini, che da anni provava ad avere un figlio senza ottenere concreti risultati. Fino al miracolo gravidanza del 2012 al fianco dell’amato Paolo e alla nascita della piccola. Una bimba che a quanto pare rimarrà figlia unica, come confessato dalla stessa cantante al Resto del Carlino.

“Non mollo Paola neanche un secondo. Il mio compagno, Paolo, è ossessionato quando la bambina mangia, stiamo molto attenti a tagliuzzare tutto in pezzi minuscoli. Mi assomiglia in tante cose, è il mio sole. E per ora rimarrà figlia unica”.

Poche parole ma buone quelle della Pausini, intercettata in vacanza a Milano Marittima. Tutto questo al termine di una settimana che l’ha vista inattesa protagonista di un battibecco in spiaggia con una bagnante, che ha di fatto puntato il dito contro i suoi presunti atteggiamenti da ‘diva’. Non l’avesse mai fatto, perché tra repliche e controrepliche Laura ha ovviamente preso parola per fuggire dall’etichettatura appena subita, attaccando le malelingue che soprattutto in estate si divertono a creare ‘falsi scoop’. D’altronde i settimanali di gossip dovranno pur vendere, sotto l’ombrellone.

Tutto questo con l’esperienza The Voice Messico in qualità di giudice davvero dietro l’angolo, anche se Laura, da questo punto di vista, non ha ancora voluto dare l’ufficialità dell’evento.

“Non sarebbe male stare un periodo in Messico con la mia famiglia. In inverno là fa caldo. Ma ancora non c’è nulla di definitivo”.

Nel dubbio, alla facciaccia di chi le da’ della diva, la Pausini ha quindi optato per… Milano Marittima.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto