Che L’isola dei famosi fosse quest’anno in grossa crisi l’avevamo gia capito da tempo, ma il problema è che la crisi coinvolge anche uno dei suoi concorrenti: Alessandro Cecchi Paone.

Abbiamo sopportato il Cecchi a lungo, lui e tutte le sue sparate, fino all’apice raggiunto alcuni mesi fa con la litigata con Vittorio Sgarbi a Marchette. Ma la scenata più eclatante secondo me risale a quando il Cecchi all’epoca ancora etero, si alzò e creò un putiferio durante la premiazione dei telegatti perchè il telegatto per il miglior programma culturale andò alla prima edizione del Grande Fratello.

Cecchi Paone dalla platea inizio ad urlare ed inveire contro un divertito Pietro Taricone che ritirava il premio. Alessandro contestava il fatto che non poteva essere assegnato il premio al GF e non alla sua Macchina del Tempo, proprio perchè il reality ha in se qualcosa di anti-culturale.

Ad oggi il Cecchi pare aver fatto numerosi cambiamenti è diventato “omo” e a settembre parteciperà all’isola dei famosi che se non sbaglio è pur sempre un reality.

Evidentemente il fatto che il tutto si svolga su di un’isola deserta da diritto al Cecchi di sentirsi un moderno Robinson Crusoe e dunque culturalmente elevato… ma si effettivamente con la Ventura che presenta, Lisa Fusco e Miriana Trevisan tra le concorrenti e Francesco Facchinetti -che ha addirittura cambiato nome per diventare più intellettuale –come inviato, il programma non può che essere altamente culturale.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto
I video di Pinkblog Guarda di più