parliamo diBelen Rodriguez

Pare che Belin Belen debba ancora saldare il conto del suo abito da sposa oltre a quello della cerimonia post-funzione, compreso quello della sorellina Cecilia, al famoso atelier milanese che ha confezionato i suddetti prodotti. Anche se, pare, non ci sia nulla di scritto e nessun contratto firmato, dicono…

Con queste parole Dagospia a marzo scorso aveva lanciato l’indiscrezione secondo la quale gli abiti di Belen e Cecilia Rodriguez per il matrimonio della prima non erano stati pagati alla sartoria che li ha realizzati. La vicenda ebbe grande risalto mediatico, anche grazie al tapiro d’oro consegnato da Striscia la notizia alla showgirl argentina; la quale parlò di una probabile “discussione tra lo stilista che mi ha regalato l’abito e la sarta, che gli ha fatto una fattura di 60.000 euro”. È sempre il sito di Roberto D’Agostino oggi ha fornirci un nuovo aggiornamento sul caso:

Come è finita la storia degli abiti da nozze di Belen Rodriguez e della sorella Cecilia? Siamo a un punto morto: Angela Formaggia, titolare della sartoria che li ha realizzati, non ha ancora ricevuto un soldo ed è molto dispiaciuta. Lo stilista che li ha realizzati, Daniele Carlotta, continua a dire che la Sartoria Angela ha avuto un incredibile risvolto mediatico e non pensa proprio di saldare il conto. Vedremo come andrà a finire…..

Insomma, la vicenda è ancora decisamente bloccata. Da una parte la sartoria chiede un compenso per il lavoro effettuato, dall’altra la maison di moda fa sapere che l’accordo prevedeva che per la cucitura (i tessuti sarebbero stati offerti dalla stilista) non sarebbe stato corrisposto alcun compenso perché il ritorno d’immagine costituiva una retribuzione più che vantaggiosa.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Televisione Leggi tutto