Matrimonio Bocci - Chiatti: l'esclusiva di Chi rovinata da Verissimo?

Sul numero di Chi tutte le foto delle nozze dell'estate. Ma non manca la polemica per gli scatti rubati e divulgati in rete.

Il settimanale Chi, come già accaduto per altri matrimoni "mediatici", è riuscito ad accaparrarsi l'esclusiva delle nozze di Marco Bocci e Laura Chiatti, che si sono tenute sabato scorso 5 luglio a Perugia. Rispetto alle altre volte c'è un però: nonostante i divieti di riprendere gli sposi e il sequestro preventivo dei telefonini agli ospiti, le foto della coppia nel grande giorno hanno comunque iniziato a circolare subito dopo il matrimonio, appena gli sposi sono usciti dalla Basilica.

Il merito (o demerito, a seconda dei punti di vista) dell'operazione va a Verissimo, la trasmissione condotta da Silvia Toffanin che, sebbene in pausa estiva, è riuscita nell'intento di "rovinare" l'esclusiva. Grazie a quelle foto, infatti, in meno di un'ora dalla cerimonia era già possibile scriverne, con tanto di prova fotografica, e noi di Gossipblog ne abbiamo approfittato subito. La cosa, ovviamente, non è piaciuta a Chi, che a chiusura del pezzo pubblicato oggi - con tanto di servizio fotografico di cui noi vi mostriamo solo pochi scatti - lancia la stoccata:

Unica nota stonata, anche questa volta, la presenza di un invitato che, tradendo la preghiera degli sposi di non scattare foto, ma soprattutto, di non divulgarle, è stato allontanato con il telefonino in mano e i fogli pieni di appunti. E il solito programma televisivo bon ton (chiuso per ferie), che ha seguito passo a passo via social le nozze postando foto rubate, contando sulla bassezza d'animo di qualche invitato. Anche questa volta la festa, e l'esclusiva, non sono state rovinate. Perché la classe di Chi non è acqua.


Matrimonio Bocci - Chiatti su Chi

Il riferimento a Verissimo è chiaro, come pure è chiara la delusione per aver visto sfumare, in parte, l'esclusiva. Perché sarà anche vero che la festa non è stata rovinata, ma la suspense forse sì. Per correttezza va però aggiunto che il settimanale diretto da Alfonso Signorini ha ovviamente dettagli che altri non avevano: come l'annuncio della gravidanza dato dalla stessa Laura durante il ricevimento agli ospiti, il menù a base di specialità umbre, i dettagli sulla festa durata fino a notte fonda, con fuochi d'artificio, la torta millefoglie alle cui spalle c'era una grandissima parete di fiori freschi.

Se poi siete curiosi di conoscere qualcosa in più sul matrimonio, è sempre Chi a svelare tutto sugli abiti degli sposi: un Armani per lui e Prada per lei. Le fedi, invece, sono di Damiani, in oro bianco e semplici. E non quelle postate dal falso profilo Instagram di Bocci. Inoltre, scopriamo che ad accompagnare la Chiatti in chiesa con l'auto dai vetri oscurati non è stato Riccardo Scamarcio, ma il fotografo di Chi Gianluca Saragò.

Quanto alla festa, leggiamo che sul palco allestito nel giardino della tenuta scelta per il ricevimento si sono alternate tre band, ma ha suonato la batteria anche Carlo Verdone, con una performance applauditissima da sposi e invitati. Anche Edoardo Pesce, collega di set di Bocci in Romanzo Criminale, ha cantato per gli amici.

Infine, Marco e Laura hanno abbandonato la festa a notte fonda, dirigendosi ad Assisi, dove hanno trascorso la loro prima notte di nozze. La loro prima notte da marito e moglie.

Matrimonio Bocci - Chiatti su Chi

  • shares
  • Mail