Dario Nanni ne ha fatta di strada. Era il 20 aprile 2010 quando fu eliminato da L’isola dei famosi 7, allora condotta su Rai2 da Simona Ventura. Lui era un naufrago nel gruppo de nip, i concorrenti non famosi, e si era fatto notare soprattutto per l’aspetto fisico.

A quattro anni di distanza, peraltro a pochi mesi dal ritorno in tv del reality show (ma stavolta su Canale 5 con conduzione ancora misteriosa), lo ritroviamo in tv. Nanni infatti è il protagonista dello spot di Montana, la nota marca di carne in scatola; il modello interpreta Gringo, il mitico cowboy del Carosello anni 60-70. Al settimanale Chi, l’ex naufrago ha raccontato che “cercavano un modello che sapesse anche andare a cavallo” e che “al casting me la sono cavata”. Nella pubblicità è doppiato da Pino Insegno, ma questo non ha demolito le sue certezze:

Mannaggia al mio accento napoletano! Però credo che i Gringo della storia siano sempre stati doppiati.

A proposito della sua carriera, artistica e non solo, Nanni, che in passato lavorava come bancario, ha raccontato:

L’Isola mi ha dato lo sprone per uscire dal mio vecchio mondo. Però non volevo stare in tv da opinionista. Allora ho studiato recitazione. Ma, visto che è un percorso lungo e impegnativo, mentre le bollette vanno pagate tutti i mesi, ho cominciato a fare il modello. In più sono anche imprenditore: vendo capi made in Italy ai cinesi e ho creato una linea cosmetica per uomini con la barba.

Insomma, non solo ambizioni artistiche, ma anche concretezza e consapevolezza. Tornando a Gringo, Nanni ha definito quello da lui interpretato “più ‘provolone'”, mentre i precedenti erano “uomini maturi”.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto