Dopo alcuni dispiaceri che ha dovuto metabolizzare negli ultimi tempi, come la truffa che lo ha visto vittima e la perdita della conduzione di Reazione a catena , ecco che per Pino Insegno è arrivato il momento di pensare solo a cosa belle. Lui e la moglie, la giovane attrice Alessia Navarro – sposata due anni fa – sono in attesa di un bebè che nascerà tra cinque mesi, proprio come lui desiderava da tempo. Lo racconta lui stesso al settimanale Nuovo:

Quando lei mi ha fatto vedere il test, lì per lì non avevo capito, pensavo fosse il termometro. Mi ero pure dimenticato di com’erano fatti questi test! Poi abbiamo pianto insieme… È un bel maschietto. Non abbiamo ancora deciso come chiamarlo. In fondo Alessia è appena entrata nel quarto mese, abbiamo tutto il tempo.

Il bambino arriverà come un bel regalo di Natale e già Insegno pensa a come sarà il dopo:

Il termine ultimo è infatti il 25 dicembre. Per giunta io mi chiamo Giuseppe! Ora diranno che ho manie di grandezza. Comunque saranno festività particolari, perché tutti i nostri più cari amici hanno avuto di recente o stanno per avere figli. E sono tutte bambine! Sarà il primo Capodanno in cui balleremo in silenzio, per non svegliare i piccoli.

L’attore romano è già padre di due maschi avuti dall’ex moglie Roberta Lanfranchi, Matteo e Francesco, che sono ormai grandi e la nuova paternità, arrivata a 54 anni, la vive ovviamente in modo diverso rispetto al passato:

[Sto vivendo questa nuova paternità] Con molta coscienza e serenità. Del resto noi uomini diventiamo maturi più in là negli anni rispetto alle donne e la mia forse è l’età giusta per avere un altro figlio. Sono molto orgoglioso della donna che ho accanto e sono convinto che mi aiuterà a educare questo bambino, come ha già fatto con gli altri miei due figli che, devo ammettere, parlano molto più volentieri con Alessia che con me.

Ma come staranno vivendo questo momento gli altri due figli? Pino non ha dubbi:

[Hanno preso la notizia] Benissimo, vivono serenamente in questa famiglia allargata. E poi i rapporti tra me e la mia ex, Roberta, sono ottimi: lei ci ha fatto gli auguri, come del resto noi li abbiamo fatti a lei quando due anni fa è nato suo figlio Ettore.

Una bella famiglia allargata, quindi, in cui anche come ex è rimasto un rapporto di stima e affetto che permette a tutti di vivere serenamente i cambiamenti.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Dichiarazioni e interviste Leggi tutto