parliamo diJennifer Aniston

Cosa non si è disposti a fare pur di strappare una foto. A scoprirlo sulla propria pelle un paparazzo a stelle e strisce, arrestato nella notte di martedì 1° luglio per violazione di domicilio. La sua colpa? Averle provate tutte per ‘rubare’ un’immagine privata a Jennifer Aniston. Il fattaccio è avvenuto al Madeo Restaurant, sulla West Hollywood.

Qui il fotografo in questione è entrato nella proprietà privata per riuscire a far sua una foto della cena firmata Aniston. Visto il sospetto movimento fuori dal locale, i proprietari hanno rapidamente chiamato la polizia, che una volta sul posto ha messo in stato di fermo il paparazzo del giorno. Nel frattempo la diva, 45 anni, aveva già preso una via d’uscita secondaria, tuffandosi in auto per fuggire dall’inevitabile bombardamento di curiosi.

9 anni fa, come dimenticarlo, la Aniston fece causa ad un fotografo che aveva osato paparazzarla in topless. In quel caso l’attrice era nella sua abitazione, con l’uomo che riuscì a cogliere l’attimo di una vita grazie ad un teleobiettivo. Alla fine di quel 2005 Jen divorziò da Brad Pitt, per poi andare incontro a numerose delusioni d’amore. Fino all’incontro con Justin Theroux, protagonista della nuova serie HBO “The Leftovers” e suo futuro marito. 2 anni fa il colpo di fulmine sul set di Wanderlust. Nel dubbio Jennifer ha sempre mantenuto un fermo punto di vista sugli odiati paparazzi. Suoi nemici pubblici numero 1, come confessato nel 2006 a LaRepubblica.

“Odio i paparazzi che ti inseguono ovunque, che ti scattano foto con zoom stratosferici nei momenti di maggiore privacy. Ma in parte lo capisco: anche a me a volte mi capita di sfogliare una rivista curiosa di sapere che cosa è successo tra Jessica e Nick o gli ultimi exploit di Paris. Il gossip è divertente anche per noi che a volte ne siamo vittime. Vede? Ho imparato la lezione e sto iniziando a prendere tutto dal lato positivo”.

Fonte: AceShowBiz

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto